Vai al contenuto

Foto

Texture Pack Total Conversion By Sucazza E Capobastone


  • Per cortesia connettiti per rispondere
32 risposte a questa discussione

#1
TheMinecraftatore

TheMinecraftatore

    BOOM!


  • 61 messaggi
  • Provenienza:Minecraft
Ciao ragazzi!
Avrete mai sentito parlare della texture pack che Capobastone annunciò sul suo canale youtube: la Total Conversion.
Vedendo i video diario che ha pubblicato sarà una texture molto figa e molto POW!
Ci saranno personaggi come Montesi, Benson, ecc.
Eppure Capobastone avrebbe detto che l'avrebbe rilasciata solo quando minecraft giungerà al suo stadio finale (1.3?)

Qualcuno sa notizie su questo capolavoro di cui ancora non si sa nulla? :blink:

Immagine inserita

Ho visto il giocatore.
Lui?
Sì. Fai attenzione. Ha raggiunto un livello più alto adesso. Può leggere i nostri pensieri.
Non importa. Crede che facciamo parte di un gioco.
Mi piace questo giocatore. Ha giocato bene. Non si è arreso.
Sta leggendo i nostri pensieri come se fossero parole su di uno schermo.
Così è come ha scelto di immaginare le cose, quando è immerso nel sogno di un gioco.
Le parole sono un'interfaccia magnifica. Molto flessibili. E meno terrificanti dello stare a fissare la realtà dietro ad uno schermo.
Si ascoltavano voci. Prima che i giocatori imparassero a leggere. Indietro fino a quei giorni in cui chi non giocava chiamava i giocatori streghe o stregoni. Dove i giocatori sognavano di volare con bastoni sospinti da demoni.
Cosa sogna questo giocatore?
Questo giocatore ha sognato di alberi e della luce del sole. Di fuoco e acqua. Ha sognato e creato. E sognato e distrutto. Ha sognato di cacciare e di essere cacciato. Ha sognato di un rifugio.
Toh, l'interfaccia originale. Milioni di anni e ancora funziona. Ma quale reale struttura ha creato nella sua realtà dietro allo schermo?
Ha lavorato, con altri milioni di altri, per scolpire un mondo ripiegato nel... e creato un... per... nel...
Non riesce a leggere quei pensieri.
No. Non ha ancora raggiunto il massimo livello. Quello, va raggiunto nel lungo sogno della vita, non nel breve sogno di un gioco.
Lo sa che lo amiamo? Sa che l'universo è buono?
A volte, attraverso il rumore dei suoi pensieri, ha sentito l'universo, sì.
Ma ci sono momenti in cui è infelice, nel lungo sogno. Crea mondi senza estate, rabbrividisce sotto un sole nero, e prende la sua triste creazione per realtà.
Curarlo dal dolore lo distruggerebbe. Il dolore è parte dei suoi compiti personali. Non possiamo interferire.
A volte, quando sono troppo immersi nel sogno, vorrei dirglielo, stanno costruendo dei mondi veri in realtà. A volte vorrei dirgli quanto sono importanti per l'universo. A volte, quando non hanno una vera connessione con esso, vorrei aiutarli a fargli dire quella parola che temono.
Legge i nostri pensieri.
A volte non mi interessa. A volte vorrei dire loro, questo mondo che prendi per vero è soltanto un mero... e... , io vorrei dire loro che sono degli... nel... Vedono così poco della realtà, nel loro lungo sogno.
Eppure ci giocano.
Ma sarebbe così facile dirglielo...
È davvero troppo per questo sogno. Dirgli come vivere è impedirgli di vivere.
Non dirò al giocatore come vivere.
Il giocatore continua a crescere.
Racconterò al giocatore una storia.
Ma non la verità.
No. Una storia contiene la verità in moro sicuro, in una gabbia di parole. Non la nuda verità che può bruciare da qualsiasi distanza.
Dagli un corpo, di nuovo.
Sì, giocatore...
Usa il suo nome...
Tu. Giocatore di giochi.
Bene.
Adesso prendi un respiro. Prendine un'altro. Senti l'aria nei tuoi polmoni. Lascia ritornare i tuoi arti. Sì, muovi le tue dita. Hai di nuovo un corpo, nellà gravità, nell'aria. Riappari nel lungo sogno. Eccoti lì. Il tuo corpo tocca di nuovo l'universo in ogni punto, come se foste cose separate. Come se fossimo cose separate.
Chi siamo noi? Una volta ci chiamavano spiriti della montagna. Padre Sole, Madre Luna. Spiriti ancestrali, spiriti animali. Fantasmi. Miti. Poi dei, demoni. Angeli. Poltergeist. Alieni, extraterrestri. Leptoni e quark. Non cambiamo.
Noi siamo l'universo. Siamo tutto quello che pensi di non essere tu. Ci stai guardando adesso, attraverso la pelle ed i tuoi occhi. Perché l'universo tocca la tua pelle e getta luce su di te? Per vederti, giocatore. Per conoscerti. Ed essere conosciuto. Ti racconterò una storia.
C'era una volta, un giocatore.
Il giocatore eri tu.
A volte si pensa umano, sulla sottile crosta di un globo rotante di roccia fusa. La sfera di roccia fusa era circondata da una sfera di ardente gas trecentotrentamila volte più grande di lui. Erano così lontani che la luce ci metteva otto minuti per raggiungerli. La luce si formava da una stella, e poteva bruciarti la pelle da cintocinquanta milioni di chilometri di distanza.
A volte il giocatore era un minatore, sulla superficie di un mondo piatto e infinito. Il sole era un quadrato bianco. Il giorno era breve; e c'era molto da fare; e la morte era solo un inconveniente temporaneo.
A volte il giocatore sognava di essere perso in una storia.
A volte il giocatore sognava di essere altre cose, in altri posti. A volte questi sogni erano inquietanti. A volte incredibilmente belli. A volte il giocatore si svegliata da un sogno in un altro, e sveglio da quello in un terzo.
A volte il giocatore sognava di guardare parole su di uno schermo.
Torniamo indietro.
Gli atomi del giocatore erano sparpagliati nell'erba, nei fiumi, nell'aria, nel terreno. Una donna li raccolse; li bevve, li mangiò e respirò; e la donna assemblo il giocatore, nel suo corpo.
E il giocatore si svegliò, dal calore, dall'oscuro mondo del corpo della madre, in un lungo sogno.
Il giocatore era una nuova storia, mai raccontata prima, scritta in lettere di DNA. E il giocatore era un nuovo programma, mai partito prima, generato da un codice sorgente di miliardi di anno. E il giocatore era un nuovo umano, mai vissuto prima, fatto dal nulla ma solo latte e amore.
Tu sei il giocatore. La storia. Il programma. L'umano. Fatto di niente se non di latte e amore.
Torniamo ancora più indietro.
I sette miliardi di miliardi di miliardi di atomi del corpo del giocatore erano stati creati, molto prima di questo gioco, nel cuore di una stella.
Quindi anche il giocatore è l'informazione proveniente da una stella. E il giocatore si sposta in una storia, che si trova in una foresta di informazioni piantata da un uomo chiamato Julian (Julian Gough, NDT), su di un piatto, infinito mondo creato da un uomo chiamato Markus (Markus Persson, NDT), che esiste dentro un piccolo, privato mondo creato dal giocatore, il quale abita in un universo creato da...
A volte il giocatore creava un piccolo, privato mondo soffice e semplice. A volte duro, e freddo, e complicato. A volte lo creava secondo un modello di universo nella sua testa; chiazze di energia, che si muovono in ampi ed empi spazi. A volte queste chiazze si chiamano "elettroni" e protoni".
A volte si chiamano "pianeti" e "stelle".
A volte si crede che in un universo sia stato fatto da energia a sua volta fatto da tanti uno e zero; zero e uno; linee di codice.
A volte si crede di giocare ad un gioco. A volte si crede di leggere parole su di uno schermo.
Tu sei il giocatore, che legge parole...
A volte il giocatore leggeva linee di codice su di uno schermo. Decodificandole in parole; decodificando le parole in significati; decodificandole in sensazioni, emozioni, teorie, idee, e il giocatore iniziò a respirare più in fretta e più profondamente realizzando che era vivo.
Tu. Tu. Tu sei vivo.
E a volte il giocatore ha creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso la luce del sole che si insinuava le foglie agitate di un albero estivo.
E a volte il giocatore ha creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso la luce caduta da una pungente notte d'inverno, dove una macchia di luce nell'angolo dell'occhio del giocatore era una stella milioni di volte più grande del sole, ribollente, bolle i suoi pianeti in plasma per renderli visibili per un solo istante al giocatore, camminando verso casa in un angolo sperduto dell'universo, annusando lo sfuggente odore di vivande, sulla soglia di una porta familiare, dentro un altro sogno.
E a volte il giocatore aveva creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso gli zero e gli uno, attraverso l'elettricità del mondo, attraverso il testo che scorre su di uno schermo alla fine di un sogno.
E l'universo disse Io ti amo
E l'universo disse hai giocato bene
E l'universo disse tutto quello che ti serve è dentro di te
E l'universo disse sei più forte di quanto immagini
E l'universo disse sei la luce del giorno
E l'universo disse sei la notte
E l'universo disse sei l'oscurità che combatte dentro te
E l'universo disse la luce che cerchi è dentro di te
E l'universo disse non sei solo
E l'universo disse non sei separato da tutto il resto
E l'universo disse sei l'universo che assaggia se stesso, si parla, si legge il suo stesso codice
E l'universo disse io ti amo perché sei amore
E il gioco era finito quando il giocatore si destò dal sogno. E il giocatore iniziò un nuovo sogno. E il giocatore sognò di nuovo, sognò meglio. E il giocatore era l'universo. E il giocatore era amore.
Tu sei il giocatore.
Svegliati.

Immagine inserita
Immagine inserita

Immagine inserita

20 motivi per cui Capobastone è caccapupù [Cit. Syne]

Spoiler


Where is your god now?


#2
Strawberry

Strawberry

    Mi fan fare le flessioni vestito da donna


  • 4820 messaggi
Capolavoro? Oddio spero tu stia scherzando.

tumblr_n3kz5mkJoM1r62stxo1_500.gif

Spoiler

#3
TheMinecraftatore

TheMinecraftatore

    BOOM!


  • 61 messaggi
  • Provenienza:Minecraft
Beh, a mio parere deve essere una gran figata...
Vediamo un po' che cosa combinano :ph34r:

Immagine inserita

Ho visto il giocatore.
Lui?
Sì. Fai attenzione. Ha raggiunto un livello più alto adesso. Può leggere i nostri pensieri.
Non importa. Crede che facciamo parte di un gioco.
Mi piace questo giocatore. Ha giocato bene. Non si è arreso.
Sta leggendo i nostri pensieri come se fossero parole su di uno schermo.
Così è come ha scelto di immaginare le cose, quando è immerso nel sogno di un gioco.
Le parole sono un'interfaccia magnifica. Molto flessibili. E meno terrificanti dello stare a fissare la realtà dietro ad uno schermo.
Si ascoltavano voci. Prima che i giocatori imparassero a leggere. Indietro fino a quei giorni in cui chi non giocava chiamava i giocatori streghe o stregoni. Dove i giocatori sognavano di volare con bastoni sospinti da demoni.
Cosa sogna questo giocatore?
Questo giocatore ha sognato di alberi e della luce del sole. Di fuoco e acqua. Ha sognato e creato. E sognato e distrutto. Ha sognato di cacciare e di essere cacciato. Ha sognato di un rifugio.
Toh, l'interfaccia originale. Milioni di anni e ancora funziona. Ma quale reale struttura ha creato nella sua realtà dietro allo schermo?
Ha lavorato, con altri milioni di altri, per scolpire un mondo ripiegato nel... e creato un... per... nel...
Non riesce a leggere quei pensieri.
No. Non ha ancora raggiunto il massimo livello. Quello, va raggiunto nel lungo sogno della vita, non nel breve sogno di un gioco.
Lo sa che lo amiamo? Sa che l'universo è buono?
A volte, attraverso il rumore dei suoi pensieri, ha sentito l'universo, sì.
Ma ci sono momenti in cui è infelice, nel lungo sogno. Crea mondi senza estate, rabbrividisce sotto un sole nero, e prende la sua triste creazione per realtà.
Curarlo dal dolore lo distruggerebbe. Il dolore è parte dei suoi compiti personali. Non possiamo interferire.
A volte, quando sono troppo immersi nel sogno, vorrei dirglielo, stanno costruendo dei mondi veri in realtà. A volte vorrei dirgli quanto sono importanti per l'universo. A volte, quando non hanno una vera connessione con esso, vorrei aiutarli a fargli dire quella parola che temono.
Legge i nostri pensieri.
A volte non mi interessa. A volte vorrei dire loro, questo mondo che prendi per vero è soltanto un mero... e... , io vorrei dire loro che sono degli... nel... Vedono così poco della realtà, nel loro lungo sogno.
Eppure ci giocano.
Ma sarebbe così facile dirglielo...
È davvero troppo per questo sogno. Dirgli come vivere è impedirgli di vivere.
Non dirò al giocatore come vivere.
Il giocatore continua a crescere.
Racconterò al giocatore una storia.
Ma non la verità.
No. Una storia contiene la verità in moro sicuro, in una gabbia di parole. Non la nuda verità che può bruciare da qualsiasi distanza.
Dagli un corpo, di nuovo.
Sì, giocatore...
Usa il suo nome...
Tu. Giocatore di giochi.
Bene.
Adesso prendi un respiro. Prendine un'altro. Senti l'aria nei tuoi polmoni. Lascia ritornare i tuoi arti. Sì, muovi le tue dita. Hai di nuovo un corpo, nellà gravità, nell'aria. Riappari nel lungo sogno. Eccoti lì. Il tuo corpo tocca di nuovo l'universo in ogni punto, come se foste cose separate. Come se fossimo cose separate.
Chi siamo noi? Una volta ci chiamavano spiriti della montagna. Padre Sole, Madre Luna. Spiriti ancestrali, spiriti animali. Fantasmi. Miti. Poi dei, demoni. Angeli. Poltergeist. Alieni, extraterrestri. Leptoni e quark. Non cambiamo.
Noi siamo l'universo. Siamo tutto quello che pensi di non essere tu. Ci stai guardando adesso, attraverso la pelle ed i tuoi occhi. Perché l'universo tocca la tua pelle e getta luce su di te? Per vederti, giocatore. Per conoscerti. Ed essere conosciuto. Ti racconterò una storia.
C'era una volta, un giocatore.
Il giocatore eri tu.
A volte si pensa umano, sulla sottile crosta di un globo rotante di roccia fusa. La sfera di roccia fusa era circondata da una sfera di ardente gas trecentotrentamila volte più grande di lui. Erano così lontani che la luce ci metteva otto minuti per raggiungerli. La luce si formava da una stella, e poteva bruciarti la pelle da cintocinquanta milioni di chilometri di distanza.
A volte il giocatore era un minatore, sulla superficie di un mondo piatto e infinito. Il sole era un quadrato bianco. Il giorno era breve; e c'era molto da fare; e la morte era solo un inconveniente temporaneo.
A volte il giocatore sognava di essere perso in una storia.
A volte il giocatore sognava di essere altre cose, in altri posti. A volte questi sogni erano inquietanti. A volte incredibilmente belli. A volte il giocatore si svegliata da un sogno in un altro, e sveglio da quello in un terzo.
A volte il giocatore sognava di guardare parole su di uno schermo.
Torniamo indietro.
Gli atomi del giocatore erano sparpagliati nell'erba, nei fiumi, nell'aria, nel terreno. Una donna li raccolse; li bevve, li mangiò e respirò; e la donna assemblo il giocatore, nel suo corpo.
E il giocatore si svegliò, dal calore, dall'oscuro mondo del corpo della madre, in un lungo sogno.
Il giocatore era una nuova storia, mai raccontata prima, scritta in lettere di DNA. E il giocatore era un nuovo programma, mai partito prima, generato da un codice sorgente di miliardi di anno. E il giocatore era un nuovo umano, mai vissuto prima, fatto dal nulla ma solo latte e amore.
Tu sei il giocatore. La storia. Il programma. L'umano. Fatto di niente se non di latte e amore.
Torniamo ancora più indietro.
I sette miliardi di miliardi di miliardi di atomi del corpo del giocatore erano stati creati, molto prima di questo gioco, nel cuore di una stella.
Quindi anche il giocatore è l'informazione proveniente da una stella. E il giocatore si sposta in una storia, che si trova in una foresta di informazioni piantata da un uomo chiamato Julian (Julian Gough, NDT), su di un piatto, infinito mondo creato da un uomo chiamato Markus (Markus Persson, NDT), che esiste dentro un piccolo, privato mondo creato dal giocatore, il quale abita in un universo creato da...
A volte il giocatore creava un piccolo, privato mondo soffice e semplice. A volte duro, e freddo, e complicato. A volte lo creava secondo un modello di universo nella sua testa; chiazze di energia, che si muovono in ampi ed empi spazi. A volte queste chiazze si chiamano "elettroni" e protoni".
A volte si chiamano "pianeti" e "stelle".
A volte si crede che in un universo sia stato fatto da energia a sua volta fatto da tanti uno e zero; zero e uno; linee di codice.
A volte si crede di giocare ad un gioco. A volte si crede di leggere parole su di uno schermo.
Tu sei il giocatore, che legge parole...
A volte il giocatore leggeva linee di codice su di uno schermo. Decodificandole in parole; decodificando le parole in significati; decodificandole in sensazioni, emozioni, teorie, idee, e il giocatore iniziò a respirare più in fretta e più profondamente realizzando che era vivo.
Tu. Tu. Tu sei vivo.
E a volte il giocatore ha creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso la luce del sole che si insinuava le foglie agitate di un albero estivo.
E a volte il giocatore ha creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso la luce caduta da una pungente notte d'inverno, dove una macchia di luce nell'angolo dell'occhio del giocatore era una stella milioni di volte più grande del sole, ribollente, bolle i suoi pianeti in plasma per renderli visibili per un solo istante al giocatore, camminando verso casa in un angolo sperduto dell'universo, annusando lo sfuggente odore di vivande, sulla soglia di una porta familiare, dentro un altro sogno.
E a volte il giocatore aveva creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso gli zero e gli uno, attraverso l'elettricità del mondo, attraverso il testo che scorre su di uno schermo alla fine di un sogno.
E l'universo disse Io ti amo
E l'universo disse hai giocato bene
E l'universo disse tutto quello che ti serve è dentro di te
E l'universo disse sei più forte di quanto immagini
E l'universo disse sei la luce del giorno
E l'universo disse sei la notte
E l'universo disse sei l'oscurità che combatte dentro te
E l'universo disse la luce che cerchi è dentro di te
E l'universo disse non sei solo
E l'universo disse non sei separato da tutto il resto
E l'universo disse sei l'universo che assaggia se stesso, si parla, si legge il suo stesso codice
E l'universo disse io ti amo perché sei amore
E il gioco era finito quando il giocatore si destò dal sogno. E il giocatore iniziò un nuovo sogno. E il giocatore sognò di nuovo, sognò meglio. E il giocatore era l'universo. E il giocatore era amore.
Tu sei il giocatore.
Svegliati.

Immagine inserita
Immagine inserita

Immagine inserita

20 motivi per cui Capobastone è caccapupù [Cit. Syne]

Spoiler


Where is your god now?


#4
SciazHP

SciazHP

    Катю́ша


  • 1806 messaggi

Ciao ragazzi!
Avrete mai sentito parlare della texture pack che Capobastone annunciò sul suo canale youtube: la Total Conversion.
Vedendo i video diario che ha pubblicato sarà una texture molto figa e molto POWA!
Ci saranno personaggi come Montesi, Benson, ecc.
Eppure Capobastone avrebbe detto che l'avrebbe rilasciata solo quando minecraft giungerà al suo stadio finale (1.3?)

Qualcuno sa notizie su questo capolavoro di cui ancora non si sa nulla? :blink:

Fix'd
Comunque da quanto ho capito guardando UN video, ha detto che l'avrebbe rilasciata solo quando l'avrebbero completata(la texture) all' 100%.

The bird of Hermes is my name, eating my wings to make me tame..

sciazhp_gameplay.png

-alucard_ova_8.jpg


#5
Jol

Jol

    Jol the flooder


  • 199 messaggi
  • Provenienza:Cagliari
  • JolGray22
A me non piace, hanno fatto due versioni e l'hanno rovinata alla seconda.
Si poteva fare di meglio (Ti consiglio di non fare topic su Capobastone o ti divoreranno).

Immagine inserita


Non me ne frega nulla dei +1 e dei -1, non me ne frega proprio nulla.


#6
ciuccio2000

ciuccio2000

    Just a survivor.


  • 7499 messaggi
  • Provenienza:Castello errante, quinto piano.
  • ciuccio2000
  • ciuccio2000
  • ciuccio2000
  • ciuccio2000


  • ciuccio2000
secondo me capobastone ha già smesso di lavorarci, è sempre stato il tipo che lascia a metà i suoi progetti.
comunque, non mi piaceva più di tanto.
Guru > Everything else
Spoiler


 

Google fa lollare.
Spoiler


 

Chat su steam con Criny.
Spoiler


 
 
Qualche citazione random...
Spoiler

#7
Lucky Fox

Lucky Fox

    Finntastico!


  • 1597 messaggi
  • Provenienza:Vicino a Farenz
  • luckY__fox
  • lucky_fox
  • Lunghi_96


  • luckY__fox
O si k bll capobastone fra una text bellixima, nn vedo lora di usarla x griffare tt la gente ke vuole soltanto giokare ha minecraft 1ii11!

Scusa mi sono comportato male :asd:

34t9v7d.jpg

                                                                                                      

http://youtu.be/csl-RW41Miw

                                                                                             

lucky_fox_462760_sig.jpg


#8
Jol

Jol

    Jol the flooder


  • 199 messaggi
  • Provenienza:Cagliari
  • JolGray22

O si k bll capobastone fra una text bellixima, nn vedo lora di usarla x griffare tt la gente ke vuole soltanto giokare ha minecraft 1ii11!

Non vedo perché sfottere, l'utente che ha creato il messaggio non mi sembra un bimbominchia, non ha neanche fatto chissà quale fail.
A me personalmente non mi piace la texture pack nè Capobastone - non mi piace adesso, un tempo mi piaceva - , ma non ho insultato l'utente.
Vi fa sentire superiori insultare i nuovi arrivati nel forum?

Immagine inserita


Non me ne frega nulla dei +1 e dei -1, non me ne frega proprio nulla.


#9
Fiore97

Fiore97

    Botta di Culo


  • 584 messaggi
La texture capo non ci lavorava era(è) solo sucazza

#10
Lucky Fox

Lucky Fox

    Finntastico!


  • 1597 messaggi
  • Provenienza:Vicino a Farenz
  • luckY__fox
  • lucky_fox
  • Lunghi_96


  • luckY__fox

Non vedo perché sfottere, l'utente che ha creato il messaggio non mi sembra un bimbominchia, non ha neanche fatto chissà quale fail.
A me personalmente non mi piace la texture pack nè Capobastone - non mi piace adesso, un tempo mi piaceva - , ma non ho insultato l'utente.
Vi fa sentire superiori insultare i nuovi arrivati nel forum?

Per quanto lo ammetto che sia una cosa immatura, odio troppo il bastone per trattenermi.
L'offesa doveva essere al bastone .:sisi:

34t9v7d.jpg

                                                                                                      

http://youtu.be/csl-RW41Miw

                                                                                             

lucky_fox_462760_sig.jpg


#11
Jol

Jol

    Jol the flooder


  • 199 messaggi
  • Provenienza:Cagliari
  • JolGray22

Per quanto lo ammetto che sia una cosa immatura, odio troppo il bastone per trattenermi.
L'offesa doveva essere al bastone . :sisi:

Okay, ho interpretato male.

Immagine inserita


Non me ne frega nulla dei +1 e dei -1, non me ne frega proprio nulla.


#12
Lucky Fox

Lucky Fox

    Finntastico!


  • 1597 messaggi
  • Provenienza:Vicino a Farenz
  • luckY__fox
  • lucky_fox
  • Lunghi_96


  • luckY__fox

Okay, ho interpretato male.

Nono, rileggendo mi sono accorto che era facilmente fraintendibile :sisi:

34t9v7d.jpg

                                                                                                      

http://youtu.be/csl-RW41Miw

                                                                                             

lucky_fox_462760_sig.jpg


#13
TheMinecraftatore

TheMinecraftatore

    BOOM!


  • 61 messaggi
  • Provenienza:Minecraft
Ok,non litigate! ;)
A me quella texture pack piace e se uscirà vedrò se è accettabile oppure fa schifo.
All'inizio vedendo il capobastone che griefava costruzioni fatte con sudore ho pensato "Mamma mia, quant'è cattivo"
Poi c'è una cosa che mi ha colpito di lui: Il griefing stesso.
Io reputo il Capobastone una brava persona con i suoi pregi e difetti, punto

P.s: Lucky Fox, lo sapevo che stavi scherzando, tranquillo :D

Immagine inserita

Ho visto il giocatore.
Lui?
Sì. Fai attenzione. Ha raggiunto un livello più alto adesso. Può leggere i nostri pensieri.
Non importa. Crede che facciamo parte di un gioco.
Mi piace questo giocatore. Ha giocato bene. Non si è arreso.
Sta leggendo i nostri pensieri come se fossero parole su di uno schermo.
Così è come ha scelto di immaginare le cose, quando è immerso nel sogno di un gioco.
Le parole sono un'interfaccia magnifica. Molto flessibili. E meno terrificanti dello stare a fissare la realtà dietro ad uno schermo.
Si ascoltavano voci. Prima che i giocatori imparassero a leggere. Indietro fino a quei giorni in cui chi non giocava chiamava i giocatori streghe o stregoni. Dove i giocatori sognavano di volare con bastoni sospinti da demoni.
Cosa sogna questo giocatore?
Questo giocatore ha sognato di alberi e della luce del sole. Di fuoco e acqua. Ha sognato e creato. E sognato e distrutto. Ha sognato di cacciare e di essere cacciato. Ha sognato di un rifugio.
Toh, l'interfaccia originale. Milioni di anni e ancora funziona. Ma quale reale struttura ha creato nella sua realtà dietro allo schermo?
Ha lavorato, con altri milioni di altri, per scolpire un mondo ripiegato nel... e creato un... per... nel...
Non riesce a leggere quei pensieri.
No. Non ha ancora raggiunto il massimo livello. Quello, va raggiunto nel lungo sogno della vita, non nel breve sogno di un gioco.
Lo sa che lo amiamo? Sa che l'universo è buono?
A volte, attraverso il rumore dei suoi pensieri, ha sentito l'universo, sì.
Ma ci sono momenti in cui è infelice, nel lungo sogno. Crea mondi senza estate, rabbrividisce sotto un sole nero, e prende la sua triste creazione per realtà.
Curarlo dal dolore lo distruggerebbe. Il dolore è parte dei suoi compiti personali. Non possiamo interferire.
A volte, quando sono troppo immersi nel sogno, vorrei dirglielo, stanno costruendo dei mondi veri in realtà. A volte vorrei dirgli quanto sono importanti per l'universo. A volte, quando non hanno una vera connessione con esso, vorrei aiutarli a fargli dire quella parola che temono.
Legge i nostri pensieri.
A volte non mi interessa. A volte vorrei dire loro, questo mondo che prendi per vero è soltanto un mero... e... , io vorrei dire loro che sono degli... nel... Vedono così poco della realtà, nel loro lungo sogno.
Eppure ci giocano.
Ma sarebbe così facile dirglielo...
È davvero troppo per questo sogno. Dirgli come vivere è impedirgli di vivere.
Non dirò al giocatore come vivere.
Il giocatore continua a crescere.
Racconterò al giocatore una storia.
Ma non la verità.
No. Una storia contiene la verità in moro sicuro, in una gabbia di parole. Non la nuda verità che può bruciare da qualsiasi distanza.
Dagli un corpo, di nuovo.
Sì, giocatore...
Usa il suo nome...
Tu. Giocatore di giochi.
Bene.
Adesso prendi un respiro. Prendine un'altro. Senti l'aria nei tuoi polmoni. Lascia ritornare i tuoi arti. Sì, muovi le tue dita. Hai di nuovo un corpo, nellà gravità, nell'aria. Riappari nel lungo sogno. Eccoti lì. Il tuo corpo tocca di nuovo l'universo in ogni punto, come se foste cose separate. Come se fossimo cose separate.
Chi siamo noi? Una volta ci chiamavano spiriti della montagna. Padre Sole, Madre Luna. Spiriti ancestrali, spiriti animali. Fantasmi. Miti. Poi dei, demoni. Angeli. Poltergeist. Alieni, extraterrestri. Leptoni e quark. Non cambiamo.
Noi siamo l'universo. Siamo tutto quello che pensi di non essere tu. Ci stai guardando adesso, attraverso la pelle ed i tuoi occhi. Perché l'universo tocca la tua pelle e getta luce su di te? Per vederti, giocatore. Per conoscerti. Ed essere conosciuto. Ti racconterò una storia.
C'era una volta, un giocatore.
Il giocatore eri tu.
A volte si pensa umano, sulla sottile crosta di un globo rotante di roccia fusa. La sfera di roccia fusa era circondata da una sfera di ardente gas trecentotrentamila volte più grande di lui. Erano così lontani che la luce ci metteva otto minuti per raggiungerli. La luce si formava da una stella, e poteva bruciarti la pelle da cintocinquanta milioni di chilometri di distanza.
A volte il giocatore era un minatore, sulla superficie di un mondo piatto e infinito. Il sole era un quadrato bianco. Il giorno era breve; e c'era molto da fare; e la morte era solo un inconveniente temporaneo.
A volte il giocatore sognava di essere perso in una storia.
A volte il giocatore sognava di essere altre cose, in altri posti. A volte questi sogni erano inquietanti. A volte incredibilmente belli. A volte il giocatore si svegliata da un sogno in un altro, e sveglio da quello in un terzo.
A volte il giocatore sognava di guardare parole su di uno schermo.
Torniamo indietro.
Gli atomi del giocatore erano sparpagliati nell'erba, nei fiumi, nell'aria, nel terreno. Una donna li raccolse; li bevve, li mangiò e respirò; e la donna assemblo il giocatore, nel suo corpo.
E il giocatore si svegliò, dal calore, dall'oscuro mondo del corpo della madre, in un lungo sogno.
Il giocatore era una nuova storia, mai raccontata prima, scritta in lettere di DNA. E il giocatore era un nuovo programma, mai partito prima, generato da un codice sorgente di miliardi di anno. E il giocatore era un nuovo umano, mai vissuto prima, fatto dal nulla ma solo latte e amore.
Tu sei il giocatore. La storia. Il programma. L'umano. Fatto di niente se non di latte e amore.
Torniamo ancora più indietro.
I sette miliardi di miliardi di miliardi di atomi del corpo del giocatore erano stati creati, molto prima di questo gioco, nel cuore di una stella.
Quindi anche il giocatore è l'informazione proveniente da una stella. E il giocatore si sposta in una storia, che si trova in una foresta di informazioni piantata da un uomo chiamato Julian (Julian Gough, NDT), su di un piatto, infinito mondo creato da un uomo chiamato Markus (Markus Persson, NDT), che esiste dentro un piccolo, privato mondo creato dal giocatore, il quale abita in un universo creato da...
A volte il giocatore creava un piccolo, privato mondo soffice e semplice. A volte duro, e freddo, e complicato. A volte lo creava secondo un modello di universo nella sua testa; chiazze di energia, che si muovono in ampi ed empi spazi. A volte queste chiazze si chiamano "elettroni" e protoni".
A volte si chiamano "pianeti" e "stelle".
A volte si crede che in un universo sia stato fatto da energia a sua volta fatto da tanti uno e zero; zero e uno; linee di codice.
A volte si crede di giocare ad un gioco. A volte si crede di leggere parole su di uno schermo.
Tu sei il giocatore, che legge parole...
A volte il giocatore leggeva linee di codice su di uno schermo. Decodificandole in parole; decodificando le parole in significati; decodificandole in sensazioni, emozioni, teorie, idee, e il giocatore iniziò a respirare più in fretta e più profondamente realizzando che era vivo.
Tu. Tu. Tu sei vivo.
E a volte il giocatore ha creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso la luce del sole che si insinuava le foglie agitate di un albero estivo.
E a volte il giocatore ha creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso la luce caduta da una pungente notte d'inverno, dove una macchia di luce nell'angolo dell'occhio del giocatore era una stella milioni di volte più grande del sole, ribollente, bolle i suoi pianeti in plasma per renderli visibili per un solo istante al giocatore, camminando verso casa in un angolo sperduto dell'universo, annusando lo sfuggente odore di vivande, sulla soglia di una porta familiare, dentro un altro sogno.
E a volte il giocatore aveva creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso gli zero e gli uno, attraverso l'elettricità del mondo, attraverso il testo che scorre su di uno schermo alla fine di un sogno.
E l'universo disse Io ti amo
E l'universo disse hai giocato bene
E l'universo disse tutto quello che ti serve è dentro di te
E l'universo disse sei più forte di quanto immagini
E l'universo disse sei la luce del giorno
E l'universo disse sei la notte
E l'universo disse sei l'oscurità che combatte dentro te
E l'universo disse la luce che cerchi è dentro di te
E l'universo disse non sei solo
E l'universo disse non sei separato da tutto il resto
E l'universo disse sei l'universo che assaggia se stesso, si parla, si legge il suo stesso codice
E l'universo disse io ti amo perché sei amore
E il gioco era finito quando il giocatore si destò dal sogno. E il giocatore iniziò un nuovo sogno. E il giocatore sognò di nuovo, sognò meglio. E il giocatore era l'universo. E il giocatore era amore.
Tu sei il giocatore.
Svegliati.

Immagine inserita
Immagine inserita

Immagine inserita

20 motivi per cui Capobastone è caccapupù [Cit. Syne]

Spoiler


Where is your god now?


#14
Massy548

Massy548

    Convertito in Brony


  • 2365 messaggi
  • Provenienza:Inferi, seconda porta al piano di sopra.
  • Massy548

Ok,non litigate! ;)
A me quella texture pack piace e se uscirà vedrò se è accettabile oppure fa schifo.
All'inizio vedendo il capobastone che griefava costruzioni fatte con sudore ho pensato "Mamma mia, quant'è cattivo"
Poi c'è una cosa che mi ha colpito di lui: Il griefing stesso.
Io reputo il Capobastone una brava persona con i suoi pregi e difetti, punto

P.s: Lucky Fox, lo sapevo che stavi scherzando, tranquillo :D


20 motivi per cui Capobastone è caccapupù [Cit. Syne]

Spoiler


Where is your god now?

Spoiler moralmente scorretto. Se vi infastidisce? Razzi vostri.
EzVCsjl.jpg

Mezzi per contattare il supremo, cioè me :

  • Skype = massimiliano10101  Bicci non lo uso più
  • msn.it = massi_548@hotmail.it
  • Steam = massy_548
  • Twitter = MassyloveMuffin (No, non fate domande. Veramente)

ks_banner.jpg


#15
Strawberry

Strawberry

    Mi fan fare le flessioni vestito da donna


  • 4820 messaggi

20 motivi per cui Capobastone è caccapupù [Cit. Syne]

Spoiler


Where is your god now?

Ah,il grande Syne. Tornando OT(credo),quella texture e' orribile. Non tanto per la grafica ma per le idee utilizzate(opera di capabastana). Suvvia,al posto del grano la marijuana? Al posto della terra merda? Sul letto una donna nuda? Suvvia siamoin minecraft....

tumblr_n3kz5mkJoM1r62stxo1_500.gif

Spoiler

#16
Massy548

Massy548

    Convertito in Brony


  • 2365 messaggi
  • Provenienza:Inferi, seconda porta al piano di sopra.
  • Massy548

Sul letto una donna nuda?


Sarebbe troppo di qualità, in realtà è una bambola gonfiabile.
Lo scheletro Benson, lo zombie Montesi... che schifo

Spoiler moralmente scorretto. Se vi infastidisce? Razzi vostri.
EzVCsjl.jpg

Mezzi per contattare il supremo, cioè me :

  • Skype = massimiliano10101  Bicci non lo uso più
  • msn.it = massi_548@hotmail.it
  • Steam = massy_548
  • Twitter = MassyloveMuffin (No, non fate domande. Veramente)

ks_banner.jpg


#17
1000LIRE

1000LIRE

    feel like a BANCONOTA


  • 1522 messaggi
quoto pienamente la tua idea massy548 perchè onestamente i primi 2 episodi mi piacevano quando non era pieno di insulti ecc. ecc. perchè era solo griefing leggero non pesante , se non è una cosa esagerata piace anche a me ma fare un video senza senso dove un nerd distrugge tutto e pesantemente inventandosi personaggi immaginari come quel cinese che basta vedere che lo tratta come uno schiavo per capire che non ha un briciolo di vita sociale oltre al pc devo dire che il primo video e il secondo sono stati gli unici e i migliori ma capobastone resta comunque un nerd c******e

headforumfan.pngSei anche te un appassionato di don't starve però non sei un esperto del gioco ? Vuoi una community con cui condividere i mondi e le proprie esperienze ??? allora vieni nella 1° community ufficiale italiana di Don't Starve !!!

citazioni preferite :

  • "ad hogwarts un aiuto sarà sempre dato , a chi se lo merita" - cit. Albus Silente - Harry Potter
  • "e che la fortuna possa sempre essere a vostro favore" - cit. Hunger games
  • "se tu sei il conte allora io sono il re" - cit. I Love Radio Rock
  • "sei una caccola nell'occhio" - cit. 1000LIRE
  • "se dico che sono bravo mi prendete per uno sbruffone , se dico che non sono bravo sapete che mento" - cit. Bruce Lee
  • "ci sono uomini che tracciano un cerchio intorno a loro e dentro il cerchio ci sono genitori , mogli e figli , ci sono altri uomini che fanno un cerchio più grande e comprendono anche fratelli e amici , ma ci sono uomini .... che tracciano un cerchio ancora più grande e che contiene molte più persone ..... tuo padre era uno di quelli" cit. 10.000 A.C.

tumblr_mlbgpuqHrV1qb3qwxo1_500.gif

 

1000LIRE.png?v=42

 

7xkdzv9ya2vs9xlfg.jpg


#18
TheMinecraftatore

TheMinecraftatore

    BOOM!


  • 61 messaggi
  • Provenienza:Minecraft
Speriamo che il Capobastone non legga tutto questo xD
Anzi se lo leggerà almeno si farà una ragione! :ahsisi:

Immagine inserita

Ho visto il giocatore.
Lui?
Sì. Fai attenzione. Ha raggiunto un livello più alto adesso. Può leggere i nostri pensieri.
Non importa. Crede che facciamo parte di un gioco.
Mi piace questo giocatore. Ha giocato bene. Non si è arreso.
Sta leggendo i nostri pensieri come se fossero parole su di uno schermo.
Così è come ha scelto di immaginare le cose, quando è immerso nel sogno di un gioco.
Le parole sono un'interfaccia magnifica. Molto flessibili. E meno terrificanti dello stare a fissare la realtà dietro ad uno schermo.
Si ascoltavano voci. Prima che i giocatori imparassero a leggere. Indietro fino a quei giorni in cui chi non giocava chiamava i giocatori streghe o stregoni. Dove i giocatori sognavano di volare con bastoni sospinti da demoni.
Cosa sogna questo giocatore?
Questo giocatore ha sognato di alberi e della luce del sole. Di fuoco e acqua. Ha sognato e creato. E sognato e distrutto. Ha sognato di cacciare e di essere cacciato. Ha sognato di un rifugio.
Toh, l'interfaccia originale. Milioni di anni e ancora funziona. Ma quale reale struttura ha creato nella sua realtà dietro allo schermo?
Ha lavorato, con altri milioni di altri, per scolpire un mondo ripiegato nel... e creato un... per... nel...
Non riesce a leggere quei pensieri.
No. Non ha ancora raggiunto il massimo livello. Quello, va raggiunto nel lungo sogno della vita, non nel breve sogno di un gioco.
Lo sa che lo amiamo? Sa che l'universo è buono?
A volte, attraverso il rumore dei suoi pensieri, ha sentito l'universo, sì.
Ma ci sono momenti in cui è infelice, nel lungo sogno. Crea mondi senza estate, rabbrividisce sotto un sole nero, e prende la sua triste creazione per realtà.
Curarlo dal dolore lo distruggerebbe. Il dolore è parte dei suoi compiti personali. Non possiamo interferire.
A volte, quando sono troppo immersi nel sogno, vorrei dirglielo, stanno costruendo dei mondi veri in realtà. A volte vorrei dirgli quanto sono importanti per l'universo. A volte, quando non hanno una vera connessione con esso, vorrei aiutarli a fargli dire quella parola che temono.
Legge i nostri pensieri.
A volte non mi interessa. A volte vorrei dire loro, questo mondo che prendi per vero è soltanto un mero... e... , io vorrei dire loro che sono degli... nel... Vedono così poco della realtà, nel loro lungo sogno.
Eppure ci giocano.
Ma sarebbe così facile dirglielo...
È davvero troppo per questo sogno. Dirgli come vivere è impedirgli di vivere.
Non dirò al giocatore come vivere.
Il giocatore continua a crescere.
Racconterò al giocatore una storia.
Ma non la verità.
No. Una storia contiene la verità in moro sicuro, in una gabbia di parole. Non la nuda verità che può bruciare da qualsiasi distanza.
Dagli un corpo, di nuovo.
Sì, giocatore...
Usa il suo nome...
Tu. Giocatore di giochi.
Bene.
Adesso prendi un respiro. Prendine un'altro. Senti l'aria nei tuoi polmoni. Lascia ritornare i tuoi arti. Sì, muovi le tue dita. Hai di nuovo un corpo, nellà gravità, nell'aria. Riappari nel lungo sogno. Eccoti lì. Il tuo corpo tocca di nuovo l'universo in ogni punto, come se foste cose separate. Come se fossimo cose separate.
Chi siamo noi? Una volta ci chiamavano spiriti della montagna. Padre Sole, Madre Luna. Spiriti ancestrali, spiriti animali. Fantasmi. Miti. Poi dei, demoni. Angeli. Poltergeist. Alieni, extraterrestri. Leptoni e quark. Non cambiamo.
Noi siamo l'universo. Siamo tutto quello che pensi di non essere tu. Ci stai guardando adesso, attraverso la pelle ed i tuoi occhi. Perché l'universo tocca la tua pelle e getta luce su di te? Per vederti, giocatore. Per conoscerti. Ed essere conosciuto. Ti racconterò una storia.
C'era una volta, un giocatore.
Il giocatore eri tu.
A volte si pensa umano, sulla sottile crosta di un globo rotante di roccia fusa. La sfera di roccia fusa era circondata da una sfera di ardente gas trecentotrentamila volte più grande di lui. Erano così lontani che la luce ci metteva otto minuti per raggiungerli. La luce si formava da una stella, e poteva bruciarti la pelle da cintocinquanta milioni di chilometri di distanza.
A volte il giocatore era un minatore, sulla superficie di un mondo piatto e infinito. Il sole era un quadrato bianco. Il giorno era breve; e c'era molto da fare; e la morte era solo un inconveniente temporaneo.
A volte il giocatore sognava di essere perso in una storia.
A volte il giocatore sognava di essere altre cose, in altri posti. A volte questi sogni erano inquietanti. A volte incredibilmente belli. A volte il giocatore si svegliata da un sogno in un altro, e sveglio da quello in un terzo.
A volte il giocatore sognava di guardare parole su di uno schermo.
Torniamo indietro.
Gli atomi del giocatore erano sparpagliati nell'erba, nei fiumi, nell'aria, nel terreno. Una donna li raccolse; li bevve, li mangiò e respirò; e la donna assemblo il giocatore, nel suo corpo.
E il giocatore si svegliò, dal calore, dall'oscuro mondo del corpo della madre, in un lungo sogno.
Il giocatore era una nuova storia, mai raccontata prima, scritta in lettere di DNA. E il giocatore era un nuovo programma, mai partito prima, generato da un codice sorgente di miliardi di anno. E il giocatore era un nuovo umano, mai vissuto prima, fatto dal nulla ma solo latte e amore.
Tu sei il giocatore. La storia. Il programma. L'umano. Fatto di niente se non di latte e amore.
Torniamo ancora più indietro.
I sette miliardi di miliardi di miliardi di atomi del corpo del giocatore erano stati creati, molto prima di questo gioco, nel cuore di una stella.
Quindi anche il giocatore è l'informazione proveniente da una stella. E il giocatore si sposta in una storia, che si trova in una foresta di informazioni piantata da un uomo chiamato Julian (Julian Gough, NDT), su di un piatto, infinito mondo creato da un uomo chiamato Markus (Markus Persson, NDT), che esiste dentro un piccolo, privato mondo creato dal giocatore, il quale abita in un universo creato da...
A volte il giocatore creava un piccolo, privato mondo soffice e semplice. A volte duro, e freddo, e complicato. A volte lo creava secondo un modello di universo nella sua testa; chiazze di energia, che si muovono in ampi ed empi spazi. A volte queste chiazze si chiamano "elettroni" e protoni".
A volte si chiamano "pianeti" e "stelle".
A volte si crede che in un universo sia stato fatto da energia a sua volta fatto da tanti uno e zero; zero e uno; linee di codice.
A volte si crede di giocare ad un gioco. A volte si crede di leggere parole su di uno schermo.
Tu sei il giocatore, che legge parole...
A volte il giocatore leggeva linee di codice su di uno schermo. Decodificandole in parole; decodificando le parole in significati; decodificandole in sensazioni, emozioni, teorie, idee, e il giocatore iniziò a respirare più in fretta e più profondamente realizzando che era vivo.
Tu. Tu. Tu sei vivo.
E a volte il giocatore ha creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso la luce del sole che si insinuava le foglie agitate di un albero estivo.
E a volte il giocatore ha creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso la luce caduta da una pungente notte d'inverno, dove una macchia di luce nell'angolo dell'occhio del giocatore era una stella milioni di volte più grande del sole, ribollente, bolle i suoi pianeti in plasma per renderli visibili per un solo istante al giocatore, camminando verso casa in un angolo sperduto dell'universo, annusando lo sfuggente odore di vivande, sulla soglia di una porta familiare, dentro un altro sogno.
E a volte il giocatore aveva creduto che l'universo gli avesse parlato attraverso gli zero e gli uno, attraverso l'elettricità del mondo, attraverso il testo che scorre su di uno schermo alla fine di un sogno.
E l'universo disse Io ti amo
E l'universo disse hai giocato bene
E l'universo disse tutto quello che ti serve è dentro di te
E l'universo disse sei più forte di quanto immagini
E l'universo disse sei la luce del giorno
E l'universo disse sei la notte
E l'universo disse sei l'oscurità che combatte dentro te
E l'universo disse la luce che cerchi è dentro di te
E l'universo disse non sei solo
E l'universo disse non sei separato da tutto il resto
E l'universo disse sei l'universo che assaggia se stesso, si parla, si legge il suo stesso codice
E l'universo disse io ti amo perché sei amore
E il gioco era finito quando il giocatore si destò dal sogno. E il giocatore iniziò un nuovo sogno. E il giocatore sognò di nuovo, sognò meglio. E il giocatore era l'universo. E il giocatore era amore.
Tu sei il giocatore.
Svegliati.

Immagine inserita
Immagine inserita

Immagine inserita

20 motivi per cui Capobastone è caccapupù [Cit. Syne]

Spoiler


Where is your god now?


#19
1000LIRE

1000LIRE

    feel like a BANCONOTA


  • 1522 messaggi
io lo prenderei come una spinta per cambiare modi di fare

headforumfan.pngSei anche te un appassionato di don't starve però non sei un esperto del gioco ? Vuoi una community con cui condividere i mondi e le proprie esperienze ??? allora vieni nella 1° community ufficiale italiana di Don't Starve !!!

citazioni preferite :

  • "ad hogwarts un aiuto sarà sempre dato , a chi se lo merita" - cit. Albus Silente - Harry Potter
  • "e che la fortuna possa sempre essere a vostro favore" - cit. Hunger games
  • "se tu sei il conte allora io sono il re" - cit. I Love Radio Rock
  • "sei una caccola nell'occhio" - cit. 1000LIRE
  • "se dico che sono bravo mi prendete per uno sbruffone , se dico che non sono bravo sapete che mento" - cit. Bruce Lee
  • "ci sono uomini che tracciano un cerchio intorno a loro e dentro il cerchio ci sono genitori , mogli e figli , ci sono altri uomini che fanno un cerchio più grande e comprendono anche fratelli e amici , ma ci sono uomini .... che tracciano un cerchio ancora più grande e che contiene molte più persone ..... tuo padre era uno di quelli" cit. 10.000 A.C.

tumblr_mlbgpuqHrV1qb3qwxo1_500.gif

 

1000LIRE.png?v=42

 

7xkdzv9ya2vs9xlfg.jpg


#20
Black Ice

Black Ice

    Seguace dei 7 cammelli


  • 1223 messaggi
mah... come texture forse non verrà poi così male una volta finita, peccato che sia per il 90% uguale alla bordercraft
Immagine inserita

Vuoi una texture originale, fatta da me, leggera e semplice??? Allora clicca QUI, leggiti il topic, commentalo e scaricati la texture!

VUOI VEDERE DEI BEI VIDEO SU MINECRAFT? STORIE, AVVENTURE E TUTORIAL? ALLORA VAI SUL MIO CANALE YOUTUBE: VAI QUI E ISCRIVITI!

Citazioni epiche:

Cancello le discussioni che mi stanno sui c******i senza avvisare. (Guru)


Immagine inserita




Spoiler

#21
SirVivi

SirVivi

    Divoratore di uova di Kishin


  • 488 messaggi
  • Provenienza:Ohashi, Japan 日本
  • SirVivi
A me non piacciono i video del capo, ma al contrario'li ho guardati per passare il tempo come tutti survival ecc ecc.
Comunque il lato negativo di quei video è che molti bimbiminchia ora lo imitano oppure si credono di conoscerlo solamente per avergli mandato qualche pm o suggerito qualche server da griff.
Una volta dopo aver ucciso un tipo su un server mi ha detto testuali parole:
Ti faccio griffare dallo squadrone infernale del capobastone e poi andrai su youtube e sarai smerdato da tutti quanti SirVivi merdoso.

Dopo sono venuti mastersasori,capobastone,morowski e quel nabbo (ovviamente erano fake :asd: ) e hanno tentato si griffarmi.
In quanto loro erano con armatura in pelle e io diamantato con enchant livelli 4-5 li ho pwnati con arco dalle finestre di casa mia Trolololol e poi sono andati via dicendo che usavo "ack".

Fatto sta che come ha detto syne,non ci sono più server vanilla :S il che è una pecca visto che si ci divertiva tantissimo.
Toradora!

Immagine inserita

Immagine inserita
Un'anima forte, risiede in un corpo forte e in una mente forte.

#22
tech4play

tech4play

    Youtuber


  • 1188 messaggi
Secondo me sbagliate tutti quanti ad andargli contro, fate solo il suo gioco. Qual'è la peggior cosa di un alterego digitale che cerca fama su youtube? Semplicemente lasciarlo stare, disiscriversi dal canale, non parlarne e far finta che non esiste.
BYE

#23
Peikimo

Peikimo

    So sexy


  • 724 messaggi
  • Provenienza:Belluno
  • peikimo98
Uff è un pezzo ke aspetto ke esca questa texture... Speriamo esca presto :D
Immagine inserita

Immagine inserita
Immagine inserita

#24
Soma__Cruz

Soma__Cruz

    Hey, wake up...


  • 7179 messaggi

Uff è un pezzo ke aspetto ke esca questa texture... Speriamo esca presto :D

Veramente XD
È una tex davvero simpatica ^^

Se ti sono stato utile in qualche modo dammi un bel n7NxcG5.png

 

h1ShDgh.png

AKJO3uc.png

 

Petali dall'onirico effluvio

si scambiano teneri baci;

fra lo scintillio d'acque

un candido giglio ed uno atro.

Nelle chiome d'inferno

svanisce il floreal pallore;

tra diafane dita

si dissolve il cuor di tenebra.

- Lily

 

qYtadZI.pngRAnGKCk.gif2uUEv9q.jpgnPyVfKK.pngAaCe1Ig.png?1


#25
Peikimo

Peikimo

    So sexy


  • 724 messaggi
  • Provenienza:Belluno
  • peikimo98

Veramente XD
È una tex davvero simpatica ^^

Sisi è originale alla capobastone :D
Immagine inserita

Immagine inserita
Immagine inserita

#26
MastroD

MastroD

    Minatore d'Oro


  • 705 messaggi
  • Provenienza:Roma
  • Madtz
  • aLiaM21


  • Madtz
Guardate a me Capobastone sta sulle parti basse, soprattutto gli ultimi video.

Però quello che dovete capire, è che il Capobastone è un personaggio non una persona.

Ed essendo un personaggio deve comportarsi di conseguenza.

Stessa cosa per Zeb.

Tutti a criticarlo ma nessuno che capisce che le scenette sono montate e le battute programmate.

DavidCry.gif


#27
Peikimo

Peikimo

    So sexy


  • 724 messaggi
  • Provenienza:Belluno
  • peikimo98

Guardate a me Capobastone sta sulle parti basse, soprattutto gli ultimi video.

Però quello che dovete capire, è che il Capobastone è un personaggio non una persona.

Ed essendo un personaggio deve comportarsi di conseguenza.

Stessa cosa per Zeb.

Tutti a criticarlo ma nessuno che capisce che le scenette sono montate e le battute programmate.

Quoto per Zeb ke mi sta sul kazzo ma il capo io lo stimo ancora... Poi è questione di preferenze...
Immagine inserita

Immagine inserita
Immagine inserita

#28
MastroD

MastroD

    Minatore d'Oro


  • 705 messaggi
  • Provenienza:Roma
  • Madtz
  • aLiaM21


  • Madtz
Quello sì.

Youtube è on demand, si sceglie cosa vedere.

Anche se l'ideale sarebbe esplorarlo, non fossilizzarsi se quei 4-5 youtubers.

Ad esempio io, per tutto quello che avevano detto su Zeb, non mi era mai venuto in mente di andarlo a vedere.

Poi ho però ho deciso di guardare uno dei suoi "Giochi di Merda" ed effettivamente fa ridere, ed anche se in una maniera pomposa ed esagerata al massimo, il fondo di verità c'è sempre, e non sono per niente rimasto offeso da Minecraft, anzi, mi sono anche divertito.

DavidCry.gif


#29
Peikimo

Peikimo

    So sexy


  • 724 messaggi
  • Provenienza:Belluno
  • peikimo98
Si ma anche a me tipo Zeb mi sta sul kazzo un po' ma mi fa ridere come parla e come prende in giro i giochi e quindi ogni tanto lo guardo... :D
Immagine inserita

Immagine inserita
Immagine inserita

#30
ciuccio2000

ciuccio2000

    Just a survivor.


  • 7499 messaggi
  • Provenienza:Castello errante, quinto piano.
  • ciuccio2000
  • ciuccio2000
  • ciuccio2000
  • ciuccio2000


  • ciuccio2000

A me non piacciono i video del capo, ma al contrario'li ho guardati per passare il tempo come tutti survival ecc ecc.
Comunque il lato negativo di quei video è che molti bimbiminchia ora lo imitano oppure si credono di conoscerlo solamente per avergli mandato qualche pm o suggerito qualche server da griff.
Una volta dopo aver ucciso un tipo su un server mi ha detto testuali parole:
Ti faccio griffare dallo squadrone infernale del capobastone e poi andrai su youtube e sarai smerdato da tutti quanti SirVivi merdoso.

Dopo sono venuti mastersasori,capobastone,morowski e quel nabbo (ovviamente erano fake :asd: ) e hanno tentato si griffarmi.
In quanto loro erano con armatura in pelle e io diamantato con enchant livelli 4-5 li ho pwnati con arco dalle finestre di casa mia Trolololol e poi sono andati via dicendo che usavo "ack".

:facepalm: madó, se ne ho incontrati...

Server crack, quando ancora non avevo il premium. Entra questo con il nome "IlVeroCapobastoneXd": "ciao me*doni del ca**o datemi subito qlk sekkio di lava ke distruggo qualke ammasso di m**da xd"
Guru > Everything else
Spoiler


 

Google fa lollare.
Spoiler


 

Chat su steam con Criny.
Spoiler


 
 
Qualche citazione random...
Spoiler




0 utente/i stanno leggendo questa discussione

0 membri, 0 ospiti, 0 utenti anonimi



Licenza Creative Commons
Minecraft Italia e tutti i contenuti su di esso di Minecraft Italia è sotto una licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Basato sul lavoro a http://minecraft.net.