Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'random mobs'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Home
    • Benvenuti, Minecraftiani!
    • News!
    • Minecraft News
    • Problemi con il Forum
  • Minecraft
    • Discussioni su Minecraft
    • Aiuti e Questioni Tecniche
    • Guide
    • Custom Map
    • Resource Pack
    • Texture Pack
    • Mod
    • Skin
    • Screenshot e Video
  • Minecraftitalia.net: Servers
  • Servers!
    • Discussioni Generali sui Server
    • Pubblicizza il tuo server
    • Bukkit/Spigot
    • Annunci
    • Server Vanilla Ufficiale (Archiviato)
  • Off-Minecraft
    • Sezione Grafica
    • Off-Topic
    • Altri Videogiochi

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Interessi:


Provenienza:


Minecraft


Youtube


Twitch


Steam


Origin


PlanetMinecraft


Xbox Live


Playstation Network


Nintendo ID


Telegram


Sito


Facebook


Skype


Twitter


Google+

Found 1 result

  1. Creare un Resource Pack Una texture pack (in italiano, pacchetto grafico) come fa intendere il nome, è un insieme di file racchiudenti tutta (o quasi) la struttura grafica del gioco minecraft, in gergo, texture. La Mojang (casa produttrice di minecraft) come molte altre case produttrici Indie, ha da sempre supportato contenuti esterni di utenti non inerenti con lo sviluppo del gioco, come Mods o Texture pack. Infatti ci è consentito modificare ogni aspetto del gioco (a livello estetico) senza alcuna difficolta, e distribuire i nostri “pacchetti” senza alcun rischio. Il 13 giugno 2012 la mojang, con lo snapshot 13w24a ha rimosso le Texture pack per sostituirle con una vera e propria API, le Resource Pack. Dal 13 giugno infatti è stato reso possibile a qualunque utente di modificare texture, suoni e caratteri di minecraft con immensa facilita, senza mettere mano sul codice del gioco e soprattutto, senza l’utilizzo di programmi esterni quali Mcpatcher o Optfine (anche se sono ancora indispensabili per modificare al 100% l’estetica di minecraft) La creazione di una Resource Pack (che da ora in poi abbrevierò in Rp) è relativamente semplice, ma richiede un minimo di conoscenza generale nel mondo informatico e nel mondo grafico. Naturalmente il risultato finale dipenderà dalla sola vostra bravura nel creare le texture del gioco. Infatti questa guida non vuole spiegare il lato pratico della creazione di una Rp, ma quello tecnico. Ricapitolando: Le vecchie e ormai obsolete Texture Pack permettevano di modificare solo alcuni elementi del gioco Le nuove e pratiche Resource Pack ci offrono una maggiore creatività e semplicità Prima di incominciare Per creare una Rp (completa) è richiesto molto tempo e dedizione, infatti, ora (12/10/13) il gioco conta più di 260 blocchi e più di 210 Items, ma queste due categorie sono solo il 75-80 % (circa) di tutta la parte grafica di minecraft, senza contare che il gioco è in continuo sviluppo. Quindi, se volete fare una texture professionale non pensate che sia un lavoro di uno o due mesi (uomo avvisato mezzo salvato ) Indice ■ 1↷ (Solo per chi ha già creato una texture pack in versioni precedenti alla 1.5) ■ 2↷ (Solo per chi ha già creato una texture pack in versioni successive alla 1.5 ma precedenti alla 1.6) ■ 3 ■ 4 ■ 5 ■ 6 ■ 7 ■ 8 ■ 10 ■ 11 ■ 9 Trasformazione di una texture alla 1.5 Fortunatamente la Mojang (Dinnerbone in specifico) ha voluto voluto venire incontro ai creatori di texture pack creando un tool che consente di dividere blocchi e items della nostra texture pack già creata in precedenti versioni alla 1.5. Il tool è scaricabile da qui e l’utilizzo è veramente semplice, basta inserire il programma chiamato unstitcher nella cartella dove sono presenti le nostre texture pack che è possibile trovarlo in: Una volta inserito basterà fare doppio click su esso e usciranno tutte le texture presenti nella cartella dove lo abbiamo inserito (texturepacks), selezioniamo la texture desiderata e il programma in pochi secondi creerà un altro pacchetto .zip con le texture separate dal terrain.png e dal items.png, queste immagini ritagliate saranno automaticamente rinominate e inserite nella nuova cartella “textures” indice Trasformazione di una Texture Pack a una Resource Pack (o comunque nella cartella dove è presente la vostra texture pack). Una volta inserito nella cartella è sufficiente fare doppio clic su di esso. Il programmino farà tutto in automatico e convertirà la vostra texture pack in una Resource Pack, che, per essere letta dal gioco, dovrà essere inserita nella cartella "Resource Pack", disponibile da minecraft 1.6 Per saperne di più indice Materiale necessario per creare una Resource Pack Il materiale fondamentale da avere è: Una copia di minecraft (da cui estrarremo le cartelle che noi a noi serviranno) Un programma per decomprimere e comprimere file in formato .zip (dove, personalmente ritengo che i migliori siano WinRAR o 7-Zip [entrambi gratuiti]) Un programma di editing grafica che supporti il formato .png (trasparenza) (li vedremo tra poco) Una volta arrivati qui cerchiamo la cartella "versions" e entriamoci. Ora apriamo la cartella con la versione più recente del gioco (nel mio caso la cartella si chiama 1.6.4) A questo punto avremo un file Executable Jar File e uno .JSON, a noi interessa il jar. Per aprirlo sarà necessario utilizzare un programma di compressione come quelli che vi ho elencato qui sopra (WinRAR / 7-Zip) ma potete utilizzare anche il vostro preferito. Se non sapete come aprire il jar basta far clic destro su di esso e selezionare "apri con", il resto è intuibile. Eccoci arrivati, qui sarà presente tutto il materiale necessario per modificare parte dell' aspetto del nostro minecraft. La cartella che interessa a noi è "assets", quindi prendiamola ed estraiamola. Al suo interno troveremo la cartella "minecraft", apriamola e ci troveremo dentro quattro altre cartelle. "font" e "lang" possiamo anche trascurarle. La cartella "texts" contiene i crediti, il finale e gli splashes (anche questa cartella è trascurabile) La cartella che ci interessa veramente è "textures"Essa infatti contiene un lungo elenco di altre cartelle con all'interno buona parte delle texture di minecraft. Nel dettaglio: blocks: contiene la texture di tutti blocchi presenti in minecraft. colormap: sarà presente il colore che assumeranno erba e foglie in base al bioma. entity: contiene la texture di tutti i mob presenti nel gioco, inoltre contine vari oggetti con cui interagiamo nel gioco (vedi: chest [cassa], arrow [freccia], experience_orb etc.). environment: contiene tutte le variazioni climatiche e le fasi della luna. font: contiene il font del gioco. gui: contiene la texture di tutti gli inventari del gioco. items: contiene la texture di tutti gli oggetti nel gioco (vedi mela, diamante, lingotto ferro, etc.). map: contiene la texture della mappa. misc: contiene svariate texture ( particolare interesse da dare a uknow_pack, cioè quello che vedremo quando una texture non avrà la propria icona chiamata "pack" [vedi a fine elenco]) (tralasciare i file mcmeta). models: contiene la texture delle armature. painting: contiene i quadri. particle: contiene il particle.png, un immagine con tutte le particelle del gioco (vedii cuori di due animali che si innamorano) . Altra cosa fondamentale che troveremo nel file jar sarà l'immagine denominata "pack". Il pack sarà l'immagine che verrà mostrata alla selezione della Resource Pack, quindi si consiglia vivamente di estrarre anche essa (attenzione il pack non deve essere inserito nella cartella assets) Qui sopra abbiamo visto dove trovare tutti i file relativi alle texture del nostro gioco. In caso siamo interessati ad modificare i suoni del gioco basterà prendere la cartella "assets" che si trova subito all'interno del .minecraft non del file jar visto prima. Arrivati nella cartella assets le cartelle che interessano a noi (e quindi quelle da estrarre) sono: music: contiene le canzoni di sottofondo del gioco records: contiene le canzoni dei dischi ottenibili in minecraft sound: contiene tutti i suoni del gioco Altra cosa importante da estrarre (sempre presente nella cartella assets) è: packIl "pack" a differenza delle cartelle elencate qui sopra è un file .MCMETA Esso ci da la possibilità di mettere una descrizione alla Rp quando andremo a selezionarla in-game Programma di grafica: è possibile utilizzare qualsiasi programma di grafica, ma come già detto, deve supportare il .png. Tra i vari programmi sicuramente il migliore è Photoshop, ma se qualcuno preferisce mantenersi sul gratis allora vanno bene anche paint.net e gimp. Esistono anche programmi di grafica online che permettono di salvare in .png, il migliore a mio parere è sumo paint indice Cambiare la risoluzione di una texture Cambiare la risoluzione di una texture significa aumentare (o diminuire) la qualità di un immagine, quindi, aumentare il numero di pixel. Creazione di una Resource Pack (texture) Una volta preparato il materiale e deciso la risoluzione della Rp possiamo procedere alla modifica di ogni singolo blocco, oggetto o mob presente nel gioco. Cosi, quando testeremo la texture in-game potremmo vedere cosa rappresentano le parti da noi colorate e quale lato di esso (nel mio caso le gambe) ■ Dove posso trovare le texture per modificare fence, pressure plate, etc. ? Se siete in corso con lo sviluppo della Rp avrete notato che non si riesce a trovare alcune texture, come ad esempio quella del bottone di pietra. Questo perchè siamo in un caso di derivatve textures (In italiano, texture derivate). Come è facile intuire dal nome, questi blocchi in minecraft ricavano la propria texture da un altra texture a lei annessa (nel caso del bottone di pietra la texture è ricavata dalla stone [pietra]) Le principali sono: (clicca per ingrandire) ■ Video che potrebbero tornare utili: ■ Tutorial che potrebbero tornare utili: 30 Excellent Pixel Art Tutorials For Pixel Lovers ■ AAA Cercasi ispirazione Avere mancanza di ispirazione in un lavoro grafico può essere una vera e propria tortura e a volte, potrebbe essere la causa per cui si abbandona il progetto. Il trucco per creare una Rp (a mio parere) è sapere cosa vuoi fare, bisogna decidere in precedenza che tipologia di Rp deve essere: fantasy, medievale, futuristica, cartonizzata, realistica, eccetera, eccetera, eccetera. Una volta decisa la tipologia, trovate un elemento che si deve ricollegare a tutti gli altri blocchi (o alla maggior parte di essi), come un tipo particolare di ombreggiatura, una scala di colori, una certa forma. Altrimenti la Rp sembrerà un miscuglio di tutto quel che ci passava per la testa. N.b. Prendere ispirazione da un altra texture è lecito, fare copia e incolla di un blocco è rubare. P.s. è da tempi remoti che si sa che la musica è enorme fonte di ispirazione <3 Ricorda Se vuoi modificare una texture già esistente assicurati sempre di ricevere il permesso dal creatore originale, fare uno screen del permesso e renderlo visibile a chi scarica la tua texture. Il rispetto per il lavoro degli altri viene prima di tutto. (Nuove "pillole di saggezza" in futuro) indice Creazione di una Resource Pack (suoni) Una delle principali novità introdotte dalle Resource Pack è la possibilità di modificare i suoni del gioco minecraft in modo da dare un tocco ancora più personale al gioco. Creazione di una Resource Pack (Nomi) + cambiare descrizione Resource Pack Grazie alle Resource Pack d'ora in poi ci sarà possibile modificare ogni singolo elemento scritto in minecraft (come può essere il nome del blocco di terra o il tasto per creare un nuovo mondo) senza mettere mano sul codice e con estrema facilita. Una volta arrivati cerchiamo la cartella "assets" ed entriamoci. All'interno troveremo svariati file, ma quello che interessa a noi è la cartella Lang, apriamola All'interno ci saranno tutte le traduzioni del gioco Attenzione, se volete rendere pubblica la Rp non solo in Italia è necessario modificare tutte le traduzioni e non solo quella in italiano, altrimenti, se qualcuno userà una lingua differente da quella modificata non sarà visualizzato alcun cambiamento. Nella cartella Lang selezioniamo la/le lingua/e cui siamo interessati modificare ed apriamola con un qualsiasi editor di testo (anche blocco note va bene) Personalmente consiglio di scaricare e d installare Notepad ++ se siete interessati a vedere l'elenco molto più ordinato (come nel mio screen qui sopra) (il programma è gratuito, per utilizzarlo, una volta installato, basta fare clic destro sulla lingua scelta e selezionare "Edit with notepad ++") A questo punto non ci rimane che cercare la parte che vorremmo modificare, riscriverla e salvarla. (Per una ricerca più veloce è possibile premere, su Notepad +, "ctrl + f" e scrivere la parola che vorremo modificare) Una volta salvato, creare una cartella chiamata "lang" ed inserirci dentro la lingua modificata. Inserire la cartella appena creato nella Rp (Assets -> minecraft) e testare in-game Per modificare la descrizione della Rp basterà accedere ancora alla cartella assets ed estrarre il file "pack.MCMETA", aprirlo con un editor di testo e scorrere fino in fondo, dove ci sarà scritto: ..."pack": { "description": "The default look of Minecraft", "pack_format": 1 } } La parte di "The deafault look of Minecraft" andrà sostituita con quel che vogliamo (mantenendo le virgolette) Fatto ciò, salviamo ed inseriamo nella texture pack. Ti potrebbe essere utile: Minecraft Resources Packs: How To Rename Items! 9 indice (chiedo scusa se questa sezione è poco dettagliata ma dopo il tema d oggi non ho granché voglia di scrivere in maniera competente ) Creazione di una animazione Dalla 1.5 è possibile creare delle vere e proprie animazioni su blocchi e items senza l’utilizzo di patch. Questo oltre a essere molto positivo nel lato estetico, può anche rivoluzionare il mondo delle custom map, perché grazie alla grande personalizzazione possiamo creare timer o oggetti con cui il personaggio interagisce (visivamente). Creazione di Acqua, Lava, Fuoco e Nether Portal L'acqua, la lava, il fuoco e il portale del nether seguono la stessa logica mostrata nelle texture animate qui sopra, infatti, in un certo senso, sono a tutti gli effetti blocchi animati. La modifica di questi blocchi, grazie alla 1.5 non è più complesso come prima, ed è possibile, sempre dalla 1.5 poterli vedere nel gioco senza uso di patch o mod. indice Creare un panorama Con la parola panorama si intende l'immagine roteante che si vede nel menu iniziale di minecraft. Esistono vari modi per farlo, uno necessità di Photoshop l'altro di una mod. Salvataggio di una Resource Pack Finalmente dopo giorni di lavoro e impegno abbiamo terminato la nostra Rp, oppure vogliamo solo testare nel gioco le varie texture, per fare ciò dobbiamo creare una cartella (per comodità) e inserire dentro tutti i file da noi creati che vogliamo nella Rp. Bene, una volta assicuratici di aver messo ogni file/cartella al posto giusto possiamo compressare la nostra Rp in modo che venga letta dal gioco. Per compressare abbiamo bisogno di un programma come (a mio parere i migliori [e gratis]) WinRAR o 7-Zip Per compressare con WinRAR il procedimento è: Per compressare con 7-Zip il procedimento è: Molto bene, ora che abbiamo la nostra Rp compressata sarà necessario solo prenderla ed inserirla nella cartella "resourcepacks" trovabile in: Andate In-game e testate la vostra Resource pack indice
×
×
  • Create New...