Vai al contenuto
borgo94n1

è giusto prendersela con Dio?

Recommended Posts

Miluro    4684

Nella vita non è costante il dolore.

non ho detto che il.dolore è costante, ma che è una costante. La sfumatura è leggermente diversa, e sta a significare che alla fine sullo sfondo della vita il dolore è sempre presente, sia come minaccia di dolore che come realtà effettiva. Questo non rende la vita brutta nella maggior parte dei casi, ma sicuramente sarebbe meglio se di dolore non ce ne fosse e tutti stessimo bene e in salute.

Inviato dal mio LG-E460 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pava    830

non ho detto che il.dolore è costante, ma che è una costante. La sfumatura è leggermente diversa, e sta a significare che alla fine sullo sfondo della vita il dolore è sempre presente, sia come minaccia di dolore che come realtà effettiva. Questo non rende la vita brutta nella maggior parte dei casi, ma sicuramente sarebbe meglio se di dolore non ce ne fosse e tutti stessimo bene e in salute.

Inviato dal mio LG-E460 utilizzando Tapatalk

Ma non mi definisce birbante per averlo inserito.. Al massimo Hardcore..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
borgo94n1    203

Pava rispondo a ciò che mi hai citato

 

1 Perchè il male è ciò che a prima vista sembra la cosa più vantaggiosa, per dirlo in modo semplice, ci sono persone che invece che volere che tutti abbiano 10 e possano essere felici, fa in modo di avere 1000 a discapito degli altri che avranno 1, un esempio sono quelli che evadono le tasse, o quelli che sfruttano i paesi poveri, ma anche il semplice fatto che esistano persone che hanno i miliardi e di conseguenza ne esistono tante altre che non hanno nulla non sarebbe giusto, anche se quest'ultima cosa è "legale", e questo ovviamente è il risultato del sistema economico messo davanti alla morale, fortuna che c'è ancora chi aiuta i meno fortunati, comunque il male lo scegli chi vuole avere potere, beni materiali e altro a discapito degli altri, poi su questo se ne può discutere per ore, ma se ognuno pensasse al prossimo, ci sarebbero risorse per tutti anzi c'è ne sarebbero in abbondanza, ed in realtà nei paesi industrializzati c'è una sovra produzione di cibo, perchè quel cibo venga distrutto, invece che essere dato ai chi non ne ha rimane un "mistero".

 

2 No un conto e fare un lavoro che produce un qualcosa, quindi fare l'operai, fornire servizi, o nel caso dei calciatori e personaggi di spettacolo fare intrattenimento, nella prostituzione c'è l'atto sessuale  e c'è tutta una questione sullo sfruttamento ecc.

 

3 bhe le piante sono esseri viventi, cmq anima è intesa "l'essere animati" avere quindi vita, non è inteso in senso spirituale, parlando delle formiche ripeto che quello che conta nel caso degli animali (secondo la Bibbia), è la sopravvivenza della razza, poi ovvio che non è moralmente corretto uccidere un animale per cattiveria, anche li bisogna distinguere quando lo si fa per mangiare e sopravvivere e invece quando lo si fa per pura cattiveria, diciamo che non c'è "una condanna" se schiacci una zanzara, perchè li lo fai perchè voi evitare di prenderti una malattia o di essere punto con quello che ne consegue, non lo stai facendo perchè sei razzista verso le zanzare e vuoi ucciderle tutte.

 

4 Quale la ragione per cui l'uomo non dovrebbe mangiare? non ho detto che gli animali hanno un motivo per non mangiare, ho solo spiegato che loro non "posseggono la volontà", inoltre si la ragione ci permette di farci domande sull'esistenza (che gli animali non si fanno per quanto ne so), e fare anche tutte le cose che su ho descritto, semplicemente secondo la Bibbia questo caso si chiama "volontà e libero arbitrio", gli animali forse hanno personalità, ma loro sono molto più influenzati dagli istinti, e quindi hanno comportamenti "più standard" diciamo che è più facile comprendere gli animali che il comportamento umano.

 

5 se prendi 2 cani della stessa razza, il loro aspetto è molto simile, i cani però possono distinguersi grazie all'olfatto, gli esseri umani, gemelli a parte, presentano tutti caratteristiche molto diverse, e questa cosa a quanto ne so, è una cosa che riguarda solo gli esseri umani.

 

6 Dio risolve i problemi di tutti coloro che chiedono il suo aiuto, ovviamente bisogna pregare per ricevere questo aiuto, e ovviamente questo aiuto viene dato in base a determinate situazioni che possiamo ben comprendere, se chiedi aiuto al signore perchè hai un problema a livello emotivo o simili il signore troverà un modo per aiutarti,  ovviamente se chiedi una ferrari e ovvio che non ti verrà mai data, ovviamente la preghiera va fatta con logica, come ho detto la preghiera è "un dialogo", e bisogna usare la stessa mentalità di quando parliamo ad un'altra persona, non e che tu vai da un tuo parente/amico e gli chiedi "mi dai una ferrari?", però io da credente che prega, posso dire che per le cose davvero importanti Dio mi ha sempre aiutato, e prima di dire che non e vero... sarebbe bene fare un'esperienza personale.

 

7 La domanda quali sono i requisiti per andare in paradiso la chiesta a me o a agrius? nel dubbio rispondo.

 

Diciamo che alcuni dettagli non si sanno, secondo i teologi che si basano solo sulla Bibbia (e non interpretazioni della chiesa cattolica, secondo le quali devi chiedere perdono dei peccati ad un prete, o altre religioni che hanno concetti simili), il sacrificio di Gesù cristo, a liberato gli uomini dal peccato, per essere perdonati bisogna decidere con "il proprio libero arbitrio" di accettare questa cosa, e decidere di accettare questa salvezza e questa nuova vita, ovviamente il credente che accetta l'esistenza di Dio, deve vivere una vita secondo i suoi insegnamenti, e secondo la visione spirituale, bisogna appunto rispettare i 10 comandamenti e varie norme morali, ma un riassunto di tutto se non sbaglio lo disse Paolo che disse "ama Dio con tutto te stesso, e ama il prossimo tuo come te stesso, e questa e tutta la legge" quindi diciamo che l'amore è la cosa fondamentale, se ai amore il resto vien da se (non uccidere, non rubare, ecc.), quindi per la salvezza è importante la fede nella salvezza, in Dio, e nel sacrificio di Gesù (che è sempre Dio), e le opere cioè l'amore verso il prossimo, ovviamente coi mezzi che si hanno.

Per dirlo in un'altro modo, il credente deve rappresentare anche se indegnamente Gesù, quindi dobbiamo prendere esempio dagli insegnamenti di Gesù, che a perdonato il prossimo, e aiutato molte persone, e diffuso la parola di Dio, poi essendo esseri umani faremo degli errori e allora dobbiamo chiedere perdono a Dio in preghiera, però il credente deve tendere alla bontà e a prendere spunto da Gesù, quando le persone vedono il vero credente, devono pensare che sia diverso, che sia buono ,e che assomigli (in termini di condotta) a Gesù.

 

Per il resto devo ancora leggere la Bibbia per esserne certo, ma dato che Dio apre il cuore a tutti gli uomini, potrebbe anche essere che la buona condotta e l'aiutare il prossimo, siano più importanti della fede che magari non si ha per ignoranza (nel senso ignorare, non in senso offensivo) o per l'opera di falsi profeti che portano sulla cattiva strada (religioni che si distanziano dalla Bibbia anni luce, che però dicono di seguire i suoi precetti), quindi io penso che in ogni caso l'importante sia essere delle brave persone, ma con l'appoggio di Dio che si ha essendo credente, penso si abbia una marcia in più, è difficile e lungo da spiegare è ho già scritto tanto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Miluro    4684

Ma non mi definisce birbante per averlo inserito.. Al massimo Hardcore..

Secondo me almeno birbante devi esserlo, sennò non si spiega.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
salas    758

 

5 se prendi 2 cani della stessa razza, il loro aspetto è molto simile, i cani però possono distinguersi grazie all'olfatto, gli esseri umani, gemelli a parte, presentano tutti caratteristiche molto diverse, e questa cosa a quanto ne so, è una cosa che riguarda solo gli esseri umani.

 

questa cosa non è vera

 

anche gli animali della stessa specie e razza sono diversi tra di loro ogniuno è unico e non si distinguono solo tramite l'olfatto ma anche tramite la vista come facciamo noi

 

a noi sembrano tutti simili per lo stesso motivo per cui a noi occidentali i cinesi sembrano tutti simili tra di loro anche quando in realtà non lo sono e tra di loro si riconoscono benissimo e anzi anche i cinesi pensano la stessa cosa di noi

 

 

tra l'altro a livello di DNA tra qualsiasi essere umano le differenza sono pochissime e adirittura anche tra umani e animali le differenze sono minime

 

perfino i vegetali hanno una buona parte del DNA uguale al nostro

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
borgo94n1    203

questa cosa non è vera

 

anche gli animali della stessa specie e razza sono diversi tra di loro ogniuno è unico e non si distinguono solo tramite l'olfatto ma anche tramite la vista come facciamo noi

 

a noi sembrano tutti simili per lo stesso motivo per cui a noi occidentali i cinesi sembrano tutti simili tra di loro anche quando in realtà non lo sono e tra di loro si riconoscono benissimo e anzi anche i cinesi pensano la stessa cosa di noi

 

 

tra l'altro a livello di DNA tra qualsiasi essere umano le differenza sono pochissime e adirittura anche tra umani e animali le differenze sono minime

 

perfino i vegetali hanno una buona parte del DNA uguale al nostro

 

Il problema e che le piccole differenze di DNA, portano a grandi differenze effettive, le scimmie hanno un DNA molto simile al nostro, ma c'è una piccola percentuale che però ci differenzia in modo abbastanza abissale, e per questo che alcuni pensavano che discendevamo dalle scimmie, mentre adesso se non mi sbaglio la teoria dell'evoluzione dice che le scimmie sono un'altra specie animale,e noi discendiamo da non mi ricordo mai i nomi in latino dei nostri "antenati" scusate la mia memoria, anche se ora ho sentito che si sta discutendo sul fatto che non discendiamo nemmeno da loro, sempre per una questione di DNA, ma non ho seguito la vicenda e quindi non mi esprimo.

 

Cmq saranno opinioni, io penso che gli animali siano importanti e vadano rispettati, anche perchè ho è ho avuto animali domestici, ma sia perchè io mangio carne e quindi non voglio fare l'ipocrita, e sia perchè sono credente e secondo la Bibbia l'uomo è superiore all'animale, ma io penso che sia cosi anche a livello effettivo, io appunto ritengo l'uomo superiore all'animale, poi ripeto gli animali in più dell'uomo hanno appunto un'utilità in questo mondo, perchè la mancanza di una specie animale danneggia molto l'ecosistema, tranne l'uomo, l'uomo è l'unico essere vivente che non ha nessun ambiente naturale adatto a lui, e deve essere lui a modificare l'ambiente circostante, e si dice che la mancanza dell'uomo non danneggerebbe l'ecosistema, quindi qui si potrebbe dedurre che l'uomo è inferiore, però l'uomo in pratica controlla il mondo, si pone domande sull'esistenza, scopre cose, continua a innovarsi, ha un cervello molto complesso ecc., vorrà dire pure qualcosa, e io penso che il motivo e che siamo la specie creata a immagine e somiglianza di Dio, in natura ogni evoluzione ecc. accade per un motivo, ma per quale motivo l'uomo si è evoluto come è, è l'unica cosa che gli permette di sopravvivere nell'ambiente in cui si trova è il suo ingegno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Miluro    4684

tra l'altro a livello di DNA tra qualsiasi essere umano le differenza sono pochissime e adirittura anche tra umani e animali le differenze sono minime

perfino i vegetali hanno una buona parte del DNA uguale al nostro

questo non vuol dire nulla. Per fare un esempio matematico, tutti i numeri per quanto simili hanno caratteristiche differenti, anche quando la differenza è minima! Questo perché ogni differenza ha il suo peso, specie nel campo del genoma, in cui perfino una coppia di basi può decidere (anche se non così spesso) della vita e della morte di un organismo.

Inviato dal mio LG-E460 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nancahabyar    2991

Ma non mi definisce birbante per averlo inserito.. Al massimo Hardcore..

Hardcore se la costante in questione la imponi a te stesso. Altrimenti sei stronzo.

  • Like 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
salas    758

questo non vuol dire nulla. Per fare un esempio matematico, tutti i numeri per quanto simili hanno caratteristiche differenti, anche quando la differenza è minima! Questo perché ogni differenza ha il suo peso, specie nel campo del genoma, in cui perfino una coppia di basi può decidere (anche se non così spesso) della vita e della morte di un organismo.

Inviato dal mio LG-E460 utilizzando Tapatalk

 

quello che volevo dire io è che non è che non ci sono differenze tra noi animali piante etc

 

ma che appunto visto che la maggior parte del nostro materiale genetico è in comune non ci si può noi umani ritenere superiori agli altri essere viventi come afferma borgo

 

che poi supponendo che dio ci abbia creati e ci ha creati a sua immagine e somiglianza, vuol dire che anche gran parte degli animali sono stati creati a sua immagine e somiglianza visto che abbiamo con loro in comune la maggior parte del dna, senza considerare poi che molto del dna è inutile quindi dio ci ha dato dentro di sprechi

 

che tra l'altro mi chiedo perchè se dio ci ha effettivamente creato sia complicato cosi tanto la vita con dna atomi e compagnia bella

Modificato da salas

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Pava    830

Hardcore se la costante in questione la imponi a te stesso. Altrimenti sei stronzo.

Ah, è vero :rotfl:

 

Comunque mi ritiro, ne ho sentite abbastanza, buona continuazione <3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
borgo94n1    203

quello che volevo dire io è che non è che non ci sono differenze tra noi animali piante etc

 

ma che appunto visto che la maggior parte del nostro materiale genetico è in comune non ci si può noi umani ritenere superiori agli altri essere viventi come afferma borgo

 

che poi supponendo che dio ci abbia creati e ci ha creati a sua immagine e somiglianza, vuol dire che anche gran parte degli animali sono stati creati a sua immagine e somiglianza visto che abbiamo con loro in comune la maggior parte del dna, senza considerare poi che molto del dna è inutile quindi dio ci ha dato dentro di sprechi

 

che tra l'altro mi chiedo perchè se dio ci ha effettivamente creato sia complicato cosi tanto la vita con dna atomi e compagnia bella

 

Ripeto il DNA è simile, ma le differenze sono abissali, abbiamo in comune solo il fatto di essere tutti esseri viventi, gli animali e le piante fanno parte dell'ecosistema, l'uomo essendo fatto a immagine e somiglianza di Dio, "amministra" il mondo, di fatto animali e piante sono legati all'ecosistema, l'uomo può modificarlo nel bene o nel male, e può creare cose nuove, quindi noi siamo in un certo senso creatori, solo che noi siamo imperfetti, mentre Dio è perfetto, per quello immagine e "somiglianza" e non "uguaglianza", inoltre Dio vive in noi attraverso lo spirito santo.

 

Cosa intendi con perchè sia tutto complicato? intendi il fatto che è complicato il fatto che ci sia il DNA e cose cosi? ricorda che se l'uomo queste cose le ha scoperto, Dio che è onniscente ne sa più di noi, e anzi, con la sua onnipotenza ha creato l'universo e con la sua onniscenza ne ha creato le leggi ecc., gli atomi come ben sappiamo servono a qualcosa, le leggi della fisica permettono la vita sul nostro pianeta perchè sono fatte in un certo modo, quindi Dio ha creato le cose secondo la sua onniscenza, per caso voi pensate che qualcosa della fisica vada modificata? ad esempio pensate che sarebbe meglio se la gravità funzionasse in modo diverso ecc.? oppure che la fisica cosi come funziona vada bene?

 

Infine per chi si chiede dove era Dio prima dell'universo ,rispondo dicendo che Dio è nell'Eternità (che non so se è lo stesso posto dove andremo dopo la morte, so solo che anche noi diventeremo eterni dopo la morte, e non solo in termini di tempo), quando Dio decise di iniziare il creato, creo il tempo e lo spazio, e diede inizio all'esistenza, che ha un inizio e una fine (io sono l'alpha e l'omega, l'inizio e la fine), quindi la genesi e l'apocalisse, poi dovete pensare appunto che il tempo non è un concetto astratto, ma una cosa che cambia nelle varie galassie, e che da quanto ne so è una cosa che non esiste nei buchi neri, ma Dio appunto era ed è nell'eternità che è appunto una dimensione infinita in tutti i sensi, e quindi come ha creato lo spazio ha creato il tempo, quindi qui si spiega la domanda cosa succede se continuiamo andare indietro nel tempo, secondo la Bibbia arriviamo fino al punto di inizio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mai fermato a pensare a cosa sia esattamente il libero arbitrio?

Ciao
Ian

 

d9q75iv.gif

E comunque recenti studi hanno dimostrato che diversi animali "ragionano" esattamente come noi. La differenza è quantitativa, non qualitativa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io sono un credente,tenevo a precisare che tutto il male del mondo non è per colpa di Dio padre,ma della corruzione dell'uomo oramai di questi tempi consumato dal peccato.non è dio ma è il demonio che sta corrodendo l'uomo,È portarlo alla corruzione,invidia,rabbia,accidia fino alla dannazione eterna.

Poi vogliamo parlare degli insulti riferiti a Gesù!

Dico cuesto perché è per farvi capire che dio ci ama tutti ma ci a resi liberi di scegliere,se stare con lui o con il male.

Già dai tempi di Adamo e Eva che l'uomo è corrotto,quindi tutto il male del mondo è derivato dal maligno e dagli uomini corrotti e potenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
alkazam    127

Amico apprezzo moltissimo il tuo contributo filosofico ma l'ultimo messaggio di questo thread è di 3 anni fa. Questo forum è morto amico mio, morto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


×