Jump to content
  • 0
Yuni

[Tutorial] Le basi per programmare su Android.

Question

Yuni    220

:diamond: Introduzione: :diamond:

[spoiler]

:we:

In questo tutorial spiego passo passo come installare l'ambiente di sviluppo per Android.
L'ambiente è multipiattaforma quindi, che abbiate Windows, Linux o iOS, potrete tranquillamente lavorarci.
Per questo tutorial userò una macchina virtuale con sopra un sistema operativo Windows.

[/spoiler]

 

 

Passo 1 - Procuriamoci l'SDK Java

A meno che non siamo sviluppatori JAVA, dobbiamo installare il Software Development Kit di Java che possiamo scaricare qui: Java SE downloads .

Nella pagina di download scegliamo il JDK  con la versione più recente.

Scaricato il pacchetto procediamo all'installazione:

image.png

 

 

Passo 2 - Procuriamoci Android SDK

Andiamo sul sito ufficiale Android e precisamente alla pagina Android SDK dove, in base al nostro sistema operativo, andiamo a scaricare il pacchetto di installazione corretto.

Nel mio caso (Windows), Scaricato il pacchetto, mandiamo in esecuzione l'installer e completiamo l'installazione.

 

 

Passo 3 - Lanciamo SDK Manager

Questo tool è il sistema che ci consente di scaricare e installare gli SDK legati alle diverse versioni di Android, compresi esempi e drivers.

Scelta dei packages da installare:

image.png

 

Riepilogo dei packages da scaricare:

-Android SDK Tools

-Android SDK Platform-tools

-Documentation for Android SDK

-SDK Platform

-Samples for SDK

-ARM EABI v7a System Image

-Google APls (ARMSystem Image)

-Sources for Android SDK

 

Fatto ciò, inizierà il download e l'installazione dei packages.

Questa procedura impiegherà un bel po' di tempo quindi approfittatene per la pausa caffè se siete in ufficio o fate il pisolino sul divano se vi trovate a casa! :asd:

 
 

Passo 4 - Scarichiamo e installiamo Eclipse

Eclipse è un IDE multipiattaforma e con i suoi plugin può supportare diversi linguaggi di programmazione.

Per scaricare Eclipse andiamo alla pagina Download Eclipse e scarichiamo, in base al nostro sistema operativo, quello corretto.

Possiamo scaricare sia la versione Eclipse IDE for Java Developers che Eclipse IDE for Java EE Developers.

Io scarico Eclipse IDE for Java EE Developers.

Scompattato il file scoprirete che non c'è il setup.exe, tranquilli è normale.

Eclipse non richiede istallazione, per usarlo vi basta eseguire eclipse.exe.

 
 

Passo 5 - Aggiungiamo il Plugin ADT a Eclipse

Se avete letto con attenzione il passo 4, avrete notato che dicevo che Eclipse usa i plugin.

Ebbene, il plugin ADT consentirà a Eclipse di farvi sviluppare per Android.

Ecco come procedere:

 

1. Apriamo Eclipse e andiamo su: Help > Install New Software

image.png

 

2. Clicchiamo su "Add"

 

3. Specifichiamo "https://dl-ssl.google.com/android/eclipse/" nella casella "Location"

image.png

 

4. Clicchiamo su"Available Software" e sotto spunterà "Developer Tool"  dove ci ritroveremo adesso l'url del repository:

image.png

 

Procediamo accettando la licenza e portando alla fine l'installazione.
Eclipse a questo punto ha necessità di essere riavviato.


Passo 6 - Configurazione del Plugin ADT
Selezioniamo Window > Preferences e clicchiamo sulla voce Android.
In SDK Location dovremo specificare il path della cartella android-sdk e confermare.

image.png

 

 

Passo 7 - Creazione AVD (Android Virtual Device)
Il Virtual device è l'emulatore Android.
In pratica, possiamo sviluppare le applicazioni e testarle su un dispositivo virtuale, l'AVD appunto.
Andiamo su Window->AVD Manager e clicchiamo su New.
Si aprirà la maschera con i settaggi del device:

03fig02.jpg

Ricopiate le impostazioni che ho definito o usate quelle che ritenete più opportune, un buon programmatore sperimenta sempre!
Fate attenzione alla voce "Target", dove si specifica la versione di Android da utilizzare.
Il primo pensiero che viene in mente è inserire la più recente, ma attenzione, i dispositivi in commercio non sono mai così aggiornati, vedete voi cosa ritenete più opportuno.

A questo punto sulla maschera "Android Virtual Device Manager" selezionate il dispositivo creato e premete il bottone "Start".
Aspettate il tempo necessario e vedrete finalmente il vostro dispositivo virtuale android: 

03fig05.jpg

A proposito, l'avvio dell'emulatore per ovvi motivi ci metterà del tempo.
Vi consiglio, mentre sviluppate, di lasciare l'emulatore sempre attivo.
Così facendo ogni volta che testerete il codice, dovrete solo fare il deploy saltando i passi necessari all'inizializzazione dell'emulatore risparmiando tempo prezioso.


Conclusioni
In questo tutorial abbiamo visto come procurarci e installare gli strumenti che fanno parte del nostro ambiente di sviluppo Android.
Continuate a seguire questa sezione del forum e mi raccomando:


- chiedete l'aiuto dei più esperti quando siete di fronte a problemi che non riuscite a risolvere (Kaos,Barrnet)
- aiutate chi ha necessità perchè meno esperto di voi.


Per qualsiasi dubbio o perplessità, sono a disposizione.  :)

 

Siti Utili:

Androidiani.com

AndroidWorld

 

n7NxcG5.png se la guida ti è piaciuta!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

15 answers to this question

Recommended Posts

  • 0
ciuccio2000    3,163
Bella guida, anche se voglio vederti ora ad insegnare a programmare nel senso stretto del termine :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Yuni    220

Bella guida, anche se voglio vederti ora ad insegnare a programmare nel senso stretto del termine :asd:

Meh grazie.
Non insegneró a programmare, ho solo dato le basi, come fece il mio maestro. Mi lasciò senza esperenzia e con qualche parte di questa guida, eppure poi fui contattato del team AOKP per creare l'app personale DayDream.
Voglio dire che la programmazione deriva da se stesso. Nessuna guida. O almeno quelle sulle basi :)
Tutt'ora sto cercando i $ per comprare l'account Programmatore sul Play Store.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Guest   
Guest

Meh grazie.
Non insegneró a programmare, ho solo dato le basi, come fece il mio maestro. Mi lasciò senza esperenzia e con qualche parte di questa guida, eppure poi fui contattato del team AOKP per creare l'app personale DayDream.
Voglio dire che la programmazione deriva da se stesso. Nessuna guida. O almeno quelle sulle basi :)
Tutt'ora sto cercando i $ per comprare l'account Programmatore sul Play Store.

 

Come rallentare lo sviluppo. Ogni persona deve reinventare quello inventato da tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Yuni    220

Come rallentare lo sviluppo. Ogni persona deve reinventare quello inventato da tutti.

Non capisco la prima frase.
Basta che apporti qualche modifica! :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Guest   
Guest

Non capisco la prima frase.
Basta che apporti qualche modifica! :asd:

 

Se nessuna fa una "guida" sulla programmazione, la gente dovrà scoprire da se come funziona. Rallentando lo sviluppo, ovviamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Yuni    220

Se nessuna fa una "guida" sulla programmazione, la gente dovrà scoprire da se come funziona. Rallentando lo sviluppo, ovviamente.

Quello che feci io in passato.
Rallenta lo sviluppo , ma fa sì che la gente possa muoversi nell'ambito della programmazione. Ovviamente ora esistono corsi, guide su internet, o in tempo reale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Guest   
Guest

Quello che feci io in passato.
Rallenta lo sviluppo , ma fa sì che la gente possa muoversi nell'ambito della programmazione. Ovviamente ora esistono corsi, guide su internet, o in tempo reale.

 

Probabilmente se non avessi perso 5 ore su un problema, quando leggendo una "guida" lo avresti capito in 3, ora staresti più avanti.

Poi ovvio che il problema non si pone, oramai ci sono guide per tutto o quasi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Yuni    220

Probabilmente se non avessi perso 5 ore su un problema, quando leggendo una "guida" lo avresti capito in 3, ora staresti più avanti.
Poi ovvio che il problema non si pone, oramai ci sono guide per tutto o quasi.

Certo, questo è vero :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Yuni    220
Ho semplificato alcune parti della guida, eliminandone alcuni e aggiungendole nuove.

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Barrnet    1,697

Se nessuna fa una "guida" sulla programmazione, la gente dovrà scoprire da se come funziona. Rallentando lo sviluppo, ovviamente.

No.

Imparare a "programmare" da una guida è completamente inutile, perché le pure e semplici nozioni sono inutili se non vengono applicate ad un problema pratico.

In pratica leggere guide non ti rende un programmatore invece sbattere la testa su un problema e trovare una soluzione logica al problema si. La programmazione è al 90% risolvere un problema, il resto è sintassi che puoi trovare in qualsiasi manuale da meno di 10 euro.

 

Anche perché studiare la sintassi di un linguaggio non equivale ad imparare a programmare ma bensì ad imparare ad utilizzare un linguaggio di programmazione, che non è altro che uno dei requisiti per programmare.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0

A me piacerebbe programmare, il problema è che non capisco il linguaggio, ovvero non so come far "succedere delle cose" i problemi mi riuscirebbero il problema vero sarebbe scriverlo con il linguaggio da programmatore, ad esempio come si "scrive" che se clicco qua succede questo, come si scrive che se rispondo banana esce una banana come immagine?

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Yuni    220

A me piacerebbe programmare, il problema è che non capisco il linguaggio, ovvero non so come far "succedere delle cose" i problemi mi riuscirebbero il problema vero sarebbe scriverlo con il linguaggio da programmatore, ad esempio come si "scrive" che se clicco qua succede questo, come si scrive che se rispondo banana esce una banana come immagine?

Dovresti avere un'immagine con la risoluzione del tuo schermo, in questo caso la banana, poi scrivere alcuni comandi da cui far partire l'immagine. Tipo se clicco 3 volte lo schermo, uscirà la banana.
Ho creato una boot animation davvero carina. Fra un po la pubblico

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Barrnet    1,697

A me piacerebbe programmare, il problema è che non capisco il linguaggio, ovvero non so come far "succedere delle cose" i problemi mi riuscirebbero il problema vero sarebbe scriverlo con il linguaggio da programmatore, ad esempio come si "scrive" che se clicco qua succede questo, come si scrive che se rispondo banana esce una banana come immagine?

  1. Impari l'uso dei diagrammi di flusso
  2. Impari la sintassi e le funzioni minime di un linguaggio (un manuale cartaceo dellìapogeo tascabile sta a circa 9.80€: un buon investimento)
  3. Inizi con semplici esercizi di programmazione su problemi logici
  4. Impari le funzioni più avanzate del linguaggio di programmazione da te scelto
  5. Fai altri esercizi
  6. goto:3
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • 0
Guest   
Guest

No.

Imparare a "programmare" da una guida è completamente inutile, perché le pure e semplici nozioni sono inutili se non vengono applicate ad un problema pratico.

In pratica leggere guide non ti rende un programmatore invece sbattere la testa su un problema e trovare una soluzione logica al problema si. La programmazione è al 90% risolvere un problema, il resto è sintassi che puoi trovare in qualsiasi manuale da meno di 10 euro.

 

Anche perché studiare la sintassi di un linguaggio non equivale ad imparare a programmare ma bensì ad imparare ad utilizzare un linguaggio di programmazione, che non è altro che uno dei requisiti per programmare.

 

Ed infatti mi pare ovvio che dopo aver letto la guida la devi applicare, se no è altamente inutile.
 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • Similar Content

    • By Xwordman7
      Ho sconfitto il drago nel mio mondo di Minecraft per PS4 e adesso vorrei costruire una farm di enderman. Una mano? =)
    • By DugPals
      Nome:  DugPals
      Descrizione: Ciao, siamo Red e Dado, siamo due ragazzi che fanno gameplay su ogni tipo di gioco, dai tripla A agli indie, fino ai retro. Date un'occhiata ai nostri video e se vi piacciono iscrivetevi!
      Frequenza Up:  Ogni giorno
      Link al canale:  https://www.youtube.com/c/DugPals
      Video:  Il primo episodio della Tekkit legends
      Tutorial su come ottenere un server di Minecraft moddato completamente gratis!.
       
       
    • By Kadiùlem
      migrato qui causa cambiamento del nome: https://www.minecraftitalia.net/forum/topic/73189-kadi%C3%B9lem/
    • By Dug Pals
      Ciao, siamo Red e Dado, siamo due ragazzi che fanno gameplay su ogni tipo di gioco, dai tripla A agli indie, fino ai retro. Date un'occhiata ai nostri video e se vi piacciono iscrivetevi!​

      Frequenza up: Un video al giorno.
       
      Link al canale: https://goo.gl/NI4HKU
       
       
       
    • By JakBB
      Ecco a voi una farm di canne da zucchero costruita in Minecraft 1.8
       
      [media]https://www.youtube.com/watch?v=k-3ze_XdEco[/media]
       
      -JakBB
×